Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Il Signore degli Anelli, Il ritorno del re: trama, cast e streaming dell’ultimo film della trilogia

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 11 Mag. 2020 alle 17:57
0
Immagine di copertina

Il Signore degli Anelli, Il ritorno del re: trama, cast e streaming dell’ultimo film della trilogia fantasy

Questa sera, lunedì 11 maggio 2020, Canale 5 chiude il ciclo della trilogia del Signore degli Anelli. L’ultimo film, Il ritorno del re, va in onda in prima serata chiudendo il ciclo della compagnia dell’anello. Il film è arrivato nelle sale cinematografiche nel 2003, sempre a cura di Peter Jackson, ed è tratto – come gli altri – dalla saga letteraria di J.R.R. Tolkien. Anche questo film ha ottenuto grande successo di pubblico e critica e si è aggiudicato diversi premi generosi come 11 premi Oscar: per questo, è diventato il film più premiato di sempre oltre a Ben-Hur e Titanic. Il Signore degli Anelli in realtà ha rotto anche un altro taboo, perché è stato il primo film fantasy a vincere il Premio Oscar come miglior film.

Chi non ne ha mai abbastanza del mondo del Signore degli Anelli, potrà trovare una piccola gioia in un’altra trilogia prequel intitolata Lo Hobbit, che racconta la storia di Bilbo Baggins da giovane. Ma vediamo qual è la trama dell’ultimo film del Signore degli Anelli, chi c’è nel cast e dove vedere la pellicola in tv e in streaming.

Il Signore degli Anelli, Il ritorno del re: trama

Il terzo capitolo del Signore degli Anelli riparte con il passato di Gollum, un tempo un giovane hobbit, di nome Smèagol, ma l’avidità e la natura malvagia dell’Anello l’hanno corrotto trasformandolo in una creatura cattiva ed emarginata. Ad Isengard, distrutta dagli Enti, Merry e Pipino finalmente possono ricongiungersi alla Compagnia, dopo il ritrovamento del Palantir di Saruman. Pipino è stregato dall’oggetto che lo chiama a sé ed è così che attira l’occhio malefico di Saruman: di conseguenza, Pipino è scosso da orribili visioni circa il futuro. Gandalf e l’hobbit partono per raggiungere Gondor, dove il padre di Boromir e Faramir (Denethor) è ormai in preda alla follia. A Minas Morgul, Gollum riesce a far allontanare Sam e Frodo con uno stratagemma. Aragorn invece accetta il suo ruolo di futuro re e, insieme al fido Legolas e Gimli, partono per assoldare un esercito invincibile.

Il Signore degli Anelli, Il ritorno del re: il cast

Nel cast del secondo film del Signore degli anelli vediamo tornare i nostri eroi. Elijah Wood interpreta Frodo, Ian McKellen invece è Gandalf. Viggo Mortensen interpreta Aragorn, mentre Liv Tyler interrpeta Arwen. Sean Astin è Sam, Cate Blanchett è Galadriel, John Rhys-Davies è Gimli e Bernard Hill è Theoden. Christopher Lee interpreta Saruman, mentre Billy Boyd è Peregrino Tuc. Dominic Monaghan è Meriadoc, mentre Orlando Bloom interpreta Legolas. E ancora vediamo Hugo Weaving è Elrond, Miranda Otto è Eowyn, David Wenham è Faramir e Brad Dourif è Grima Vermilinguo. Infine vediamo Karl Urban interpretare Eomer, Andy Serkis è Gollum, Craig Parker è Haldir.

Il Signore degli Anelli, Il ritorno del re, dove vedere il film: tv e streaming

Ma dove vedere Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re? Il film va in onda su Canale 5 lunedì 11 maggio in prima tv alle ore 21:25. Il canale Mediaset è disponibile al tasto cinque del telecomando del digitale terrestre e anche al tasto 505 per la versione HD.

Chi invece vuole seguire il film in diretta streaming, tramite smartphone pc e tablet, può collegarsi a MediasetPlay, la piattaforma che mette a disposizione dell’utente tutti i contenuti che vanno in onda in tv.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.