Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Gli orologi del diavolo: cosa è successo nella terza puntata andata in onda ieri

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 17 Nov. 2020 alle 17:38
0
Immagine di copertina

Gli orologi del diavolo: cosa è successo nella terza puntata, il riassunto

Cosa è successo nella terza puntata de Gli orologi del diavolo trasmessa ieri, lunedì 16 novembre 2020, su Rai 1? Negli episodi 5 e 6, è arrivato il periodo natalizio e Aurelio ha deciso di andare a casa di Marco per fargli una visita e regalargli un costoso orologio. La reazione del meccanico, però, non è stata delle migliori: Marco lo ha infatti cacciato via piuttosto infastidito dalla sua presenza, ma Aurelio lo ha avvertito che non si libererà facilmente di lui. Intanto la Polizia ha spinto Marco a portare avanti la missione che ha intrapreso ma l’uomo, che ormai può contare solo sul sostegno di sua figlia, ha deciso di rifiutarsi e di fare un passo indietro. Una volta catturato, Marco è riuscito a imbonire Aurelio che gli ha concesso il suo perdono. Aurelio ha quindi deciso di far conoscere a Marco sua moglie e suo figlio, che vivono nascosti in una isola della Spagna. Durante la terza puntata de Gli orologi del diavolo, Aurelio ha poi chiesto al meccanico di accompagnarlo ancora una volta per un ultimo carico che permetterà poi ad entrambi di ritirarsi. Intanto tra Marco e Alessia è esplosa la passione.

Replica in streaming e tv

Dove rivedere la terza puntata de Gli orologi del diavolo in replica tv e streaming? La serie tv, come detto, va in onda dal 9 novembre 2020 su Rai 1 (canale 1 o 501 del digitale terrestre). Sarà possibile seguirla anche in live stremaing tramite la piattaforma gratuita RaiPlay.it che permette di seguire i vari programmi Rai da pc, tablet e smartphone. Sempre su RaiPlay, dopo la messa in onda, sarà possibile recuperare le varie puntate grazie alla funzione on demand.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.