Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Sondaggi

Sondaggi, ribaltone in Toscana: il ”No” è in testa al referendum sul taglio dei parlamentari

Immagine di copertina

Il 20 e 21 settembre è in programma il referendum costituzionale attraverso il quale i cittadini italiani saranno chiamati a confermare o meno la riforma sul taglio dei parlamentari approvata dal Parlamento nel 2019. Anche il referendum costituzionale sulla diminuzione del numero dei parlamentari è stato posticipato a causa della pandemia. Si sarebbe dovuto votare il 29 marzo e rispetto ad allora gli schieramenti a sostegno del Sì e del No appaiono meno netti del previsto.

Votando Sì si conferma la riforma approvata dal Parlamento, che porta da 630 a 400 i deputati e da 315 a 200 i senatori. A favore, nettamente il Movimento 5 Stelle, che ha promosso il provvedimento. Per il Sì anche Lega, Fratelli d’Italia e Pd, quest’ultimo in una posizione più sfumata: negli scorsi giorni il segretario nazionale Zingaretti ha chiesto che prima del voto ci sia una legge elettorale nuova. Divisa fra Sì e No Forza Italia, sono nettamente per il No + Europa e Azione di Calenda.

Manca meno di un mese al voto e, mentre settimana scorsa si registrava un boom di Sì, nell’ultimo sondaggio realizzato da Winpoll-Cise, in collaborazione col Sole 24ore, tutto è cambiato. Rispetto al recente sondaggio di Lab2101, che vedeva il Sì in testa al 72,4% e il No decisamente staccato al 27,6%, nell’ultimo sondaggio realizzato da Winpoll il No è in forte crescita.

Ma il vero dato inaspettato è quello emerso sulla Toscana dove vincerebbe il No al referendum sul taglio dei parlamentari. Nel sondaggio, in Toscana, i sostenitori del No, con una forte componente leghista e PD, sono in leggero vantaggio con il 52%, contro il 48% di quelli per il Sì.

Leggi anche: Taglio dei parlamentari: ecco cosa prevede la riforma e come funziona il referendum; Quando il taglio dei parlamentari piaceva a tutti. Da Bozzi a Renzi: i tentativi falliti di riforma / 2. La politologa Urbinati a TPI: “Taglio dei parlamentari? Così il M5S favorisce la casta” / 3. Referendum: il PD alla ricerca di una difficile sintesi tra sostenitori del Sì e del No

Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Pd sempre primo, ma Fratelli d'Italia ora è a un passo
Sondaggi / Cala la fiducia nel governo Draghi: l'esecutivo bocciato su scuola, lavoro e sicurezza
Sondaggi / Il Pd cresce ancora e consolida il primo posto, la Lega si riavvicina a Fdi
Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Pd sempre primo, ma Fratelli d'Italia ora è a un passo
Sondaggi / Cala la fiducia nel governo Draghi: l'esecutivo bocciato su scuola, lavoro e sicurezza
Sondaggi / Il Pd cresce ancora e consolida il primo posto, la Lega si riavvicina a Fdi
Sondaggi / Pd sempre primo, ma Fratelli d'Italia si avvicina. Calano Lega e M5S
Sondaggi / Sondaggi politici oggi 27 novembre 2021: il Partito democratico consolida il primo posto, scende il Movimento 5 Stelle
Sondaggi / Super Green Pass, 7 italiani su 10 favorevoli
Sondaggi / Sondaggi: crolla il M5S, il Pd si conferma primo partito
Sondaggi / Sondaggi: il Pd allunga su Fratelli d'Italia e Lega
Sondaggi / Italiani favorevoli a maggiori restrizioni per i non vaccinati
Sondaggi / Il Pd si conferma primo partito, ma Fratelli d'Italia recupera