Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

I giovani più felici del mondo

Immagine di copertina

In che paese vivono meglio i giovani tra i 12 e i 24 anni? L’ International youth foundation ha provato a fare una lista

In tutto il mondo, una nuova generazione di ragazzi si fa avanti con speranze, dubbi, aspettative e talenti. Ma come vivono i giovani di oggi? Qual è il paese in cui essi sono più felici? Sono questi gli interrogativi cui prova a rispondere l’Indice del benessere giovanile, una ricerca basata su trenta paesi realizzata dalla International youth foundation, dal Center for strategic and international studies e dall’azienda Hilton Worldwide.

Per giovani si intende la fascia di popolazione tra 12 e 24 anni. Per creare l’indice, i ricercatori hanno tenuto conto di 40 indicatori tra i quali la partecipazione dei giovani alla vita politica, le opportunità economiche, l’istruzione, la salute, le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, la mortalità giovanile e la sicurezza.

In base a questi parametri, ai primi tre posti della classifica si sono piazzate Australia, Svezia e Corea del Sud; in fondo alla classifica ci sono invece Tanzania, Uganda e Nigeria. La lista completa dei trenta paesi è stata pubblicata dal Business Insider, che specifica come essa non riguardi i paesi di tutto il mondo ma solo i trenta paesi presi in esame. L’Italia non è tra gli stati esaminati, ma altri paesi europei hanno ottenuto un buon risultato. Il Regno Unito si è classificato quarto, subito dopo la Germania e a breve distanza la Spagna – che segue Stati Uniti e Giappone.

Nei dati raccolti ci sono anche alcune sorprese. Il Vietnam è l’unico paese con un reddito medio-basso che si piazza tra i primi 15 classificati. La Russia è al contrario l’unico paese ad alto reddito a non essere nella top ten. In realtà, i paesi dall’uno al nove sono i paesi più ricchi della lista – con l’eccezione appunto della Russia.

Inoltre, anche se nei paesi ad alto reddito si riscontrano tassi più bassi di mortalità giovanile, essi registrano tassi più elevati di stress giovanile e autolesionismo. Gli alti livelli di stress, l’autolesionismo e il fumo – per esempio – hanno trascinato verso il basso gli Stati Uniti, che comunque riescono a piazzarsi al sesto posto.

“Il benessere dei giovani dovrebbe importare a tutti”, scrive il Business Insider, infatti come specifica il rapporto, “le società che sono inclusive nei confronti dei giovani sono anche quelle che hanno maggiori probabilità di crescere e arricchirsi, mentre l’esclusione aumenta il rischio di recessione, criminalità e violenza diffusa”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Germania, Olaf Scholz è il nuovo cancelliere: dopo 16 anni Angela Merkel lascia il governo
Esteri / “Abbiamo lasciato morire i civili sotto i Talebani”: la testimonianza shock di un funzionario britannico
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Germania, Olaf Scholz è il nuovo cancelliere: dopo 16 anni Angela Merkel lascia il governo
Esteri / “Abbiamo lasciato morire i civili sotto i Talebani”: la testimonianza shock di un funzionario britannico
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Esteri / India, precipita elicottero che trasportava il capo delle forze armate: almeno 13 morti
Esteri / Turismo spaziale, il miliardario giapponese Yusaku Maezawa è partito per l’Iss dove trascorrerà 12 giorni
Esteri / “Perché non indossi l’hijab?”: la polizia iraniana aggredisce una donna su un bus | VIDEO
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Esteri / India, adolescente decapita la sorella con l’aiuto della madre
Esteri / Processo a Patrick Zaki: firmato ordine di scarcerazione in attesa dell’udienza del primo febbraio