Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

#MoveForMentalHealth: TikTok con l’OMS per la Giornata Mondiale della Salute Mentale

TikTok lancia la challenge #MoveForMentalHealth per stimolare tra la community la discussione attorno al tema della salute mentale. Il 10 ottobre l’OMS trasmetterà in streaming sul social il suo Big Event for Mental Health

Di Lorenzo Zacchetti
Pubblicato il 8 Ott. 2020 alle 13:31
0
Immagine di copertina

Contribuire a stimolare la discussione sulla salute mentale nella community. Con questo obiettivo TikTok, in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della Sanità (@who) e con l’organizzazione internazionale dedicata United for Global Mental Health (@unitedgmh), in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale del prossimo 10 ottobre, presenta una serie di eventi in-app e una challenge dedicata.

La #MoveForMentalHealth challenge, online dalla giornata odierna, vuole essere un incoraggiamento rivolto agli utenti ad attivarsi per accrescere la consapevolezza in tema di benessere mentale. Dai passi di ballo in cucina allo yoga in pausa pranzo, fino a un’energizzante passeggiata in campagna: piccoli gesti che possono aiutare a sensibilizzare la community, anche grazie al coinvolgimento di alcuni dei creator più amati della piattaforma che guideranno la challenge e il dibattito attorno all’argomento.

Per l’occasione, l’OMS, in una prima assoluta, trasmetterà il suo evento Big Event for Mental Health in diretta streaming su TikTok il 10 ottobre rivolgendosi ai milioni di utenti a livello globale. L’evento illustrerà il lavoro che l’Organizzazione Mondiale della Sanità sta portando avanti in tutto il mondo per ridurre i disturbi mentali dando voce alle storie ed esperienze di testimoni celebri.

Dévora Kestel, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Uso di Sostanze presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato: “Siamo lieti di assistere all’impegno di TikTok nell’incoraggiare le conversazioni e le azioni concrete sul tema. Una mobilitazione su scala globale può aiutare a guidare le future decisioni per garantire servizi migliori quando e dove ce ne sarà la necessità”.

Elisha London, CEO e fondatore di United for Global Mental Health, ha commentato: “Anche a livello globale, non si parla a sufficienza di salute mentale, nonostante quasi un miliardo di persone soffra di disturbi. Dopo anni segnati da pochi investimenti, questa Giornata Mondale della Salute Mentale, con il supporto di TikTok, ci sta riunendo per #MoveforMentalHealth. Ora più che mai è il momento di agire così che tutti, in qualsiasi luogo, abbiamo qualcuno a cui rivolgersi”.

“Per molti di noi il 2020 è stato un anno di grandi sfide – commenta Rich Waterworth, TikTok General Manager EU –. I lockdown che spesso ci hanno tenuti lontani dai nostri cari, e che hanno sconvolto le nostre abitudini, hanno avuto un impatto duraturo sul benessere mentale di molti di noi. E, l’incertezza sui prossimi mesi rende ancor più importante questa giornata. Noi di TikTok siamo orgogliosi di essere partner dell’OMS e di United for Global Mental Health per far crescere il dibattito sulla salute mentale all’interno e fuori dalla nostra community. Quest’anno celebreremo la Giornata Mondiale della Salute Mentale come mai prima d’ora e siamo certi che i Creator si uniranno a noi nell’opera di sensibilizzazione su un tema così rilevante”.

La partnership è parte di un più ampio impegno di TikTok a sostenere il benessere della community in generale: dallo sviluppo di uno spazio sicuro dove tutti possono esprimersi in modo autentico e creativo, allo sviluppo di funzionalità in-app che supportano e promuovono la sicurezza e il benessere mentale degli utenti.

Tra le iniziative già intraprese da TikTok:

-L’introduzione della funzione Gestione del Tempo a supporto del benessere digitale della community.
-La Modalità Limitata: un aiuto a limitare la comparsa di contenuti che potrebbero non essere adatti a tutti gli spettatori.
-Lo sviluppo della funzione Filtro Commenti che permette agli utenti di creare liste personalizzate di termini da bloccare automaticamente nei commenti ai loro video.
-Il Collegamento Famigliare: consente a genitori e minori di personalizzare le impostazioni di sicurezza sulla base delle loro esigenze individuali.
-L’eliminazione della funzione di messaggistica diretta per gli utenti minori di 16 anni.
-L’adesione al Codice di Condotta EU per il Contrasto ai Discorsi d’Odio online.
-L’introduzione del divieto di inserzioni pubblicitarie di app che incoraggiano il digiuno e di integratori per la perdita di peso, oltre al rafforzamento delle limitazioni alle inserzioni che promuovono un’immagine corporea negativa o potenzialmente pericolosa.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.