Dieta del gruppo sanguigno: i cibi consigliati secondo il regime alimentare del dottor Mozzi

Di Marco Nepi
Pubblicato il 30 Lug. 2019 alle 10:29 Aggiornato il 30 Lug. 2019 alle 10:33
0
Immagine di copertina

Dieta del gruppo sanguigno: i cibi consigliati secondo il regime alimentare del dottor Mozzi

Una delle diete oggi più seguite ma anche più controverse è quella del gruppo sanguigno. D’altronde tutti, soprattutto in estate, sono in cerca di una dieta per dimagrire e rimettersi in forma. Questo regime alimentare combina i cibi più adatti a seconda del proprio sistema immunitario. Ma che cos’è la dieta del gruppo sanguigno? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Questo tipo di dieta è nata per la prima volta nel 1957 dal naturopata americano James D’Adamo: in Italia è stata importata dal dottor Mozzi. Ultimamente si è molto diffusa grazie soprattutto ai social e alla rete.

Come sempre il nostro consiglio è di non affidarsi mai a diete fai-da-te, ma ascoltare sempre un medico specializzato, altrimenti il rischio è di fare più danni che cose utili. Questo articolo dunque ha solo scopo informativo, e non vuole minimamente appoggiare o consigliare teorie alimentari.

Dieta per dimagrire: i consigli

Secondo la dieta del gruppo sanguigno, il gruppo sanguigno incide sul rapporto tra alimenti e metabolismo. Il dottor D’Adamo teorizza che la differenziazione tra i gruppi sanguigni risale all’epoca darwiniana: inoltre alcuni alimenti contengono alcune particolari proteine, le lectine, in grado di influenzare i diversi gruppi sanguigni.

In base al proprio gruppo, ogni persona si dimostra intollerante a queste particolari lectine, il che spiegherebbe l’insorgere di intolleranze alimentari. Ecco cosa mangiare in base al proprio gruppo sanguigno.

Dieta del gruppo sanguigno 0

I cibi consigliati sono in particolare quelli ricchi di proteine, in particolare la carne. Sono invece sconsigliati i latticini, le leguminose, i cereali e i derivati, come il pane, la pasta, il riso, i fagioli, i ceci ecc.

Dieta del gruppo sanguigno B

È quello che caratterizza in particolare le popolazioni nomadi. I cibi più adatti sono i latticini, mentre gli unici alimenti sconsigliati sono quelli ricchi di conservanti e di zuccheri semplici.

Dieta del gruppo sanguigno A

È composta principalmente da ortaggi, frutta, legumi, pesce e uova. Sono da evitare le carni rosse e i latticini.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.