Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Retroscena TPI – Caos Rai: la Vigilanza chiederà a Viale Mazzini di bloccare l’approvazione dei palinsesti

Immagine di copertina

A proposito dei palinsesti Rai che saranno illustrati in Cda domattina: tenetevi forte. A quanto TPI è in grado di anticipare, tra qualche ora, alle 19 per la precisione, Michele Anzaldi, componente della Vigilanza Rai, chiederà all’ufficio di presidenza della commissione che il presidente Barachini scriva ufficialmente alla Rai per chiedere di astenersi dall’approvare i prossimi palinsesti, sia nella definizione dei conduttori sia anche nella semplice definizione delle trasmissioni, esattamente come è stato già fatto nelle scorse settimane con la richiesta della Vigilanza di bloccare qualsiasi nuova nomina che non fosse strettamente necessaria.

Per Anzaldi è semplicemente “inaccettabile che l’approvazione dei palinsesti venga anticipata addirittura di due mesi rispetto ai tempi ordinari per scippare questa prerogativa al prossimo Cda che sarà nominato a giorni. Sarebbe una gravissima lesione delle prerogative del Parlamento e del Governo”.

Sarà forse per questo che a viale Mazzini, proprio in queste ore, starebbe prendendo piede l’idea di illustrare i palinsesti senza soffermarsi troppo sulle conduzioni (tanto i contratti possono essere sempre firmati in seguito, il refrain)? Un modo diplomatico per non far arrabbiare la “Vigilanza” che non sembra gradire tutta questa fretta e secondo i bene informati sarebbe pronta a farsi sentire con un atto di indirizzo…

Leggi anche: 1. Rai, corsa contro il tempo per approvare i palinsesti prima del nuovo Cda “made in Draghi” / 2. Veltroni sbarca su Radio 1: condurrà un programma. Una mossa per il Quirinale? / 3. Rai, la scure sui programmi: cancellato Alberto Angela, a rischio anche “Anni Venti”

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Il fatto di avere una figlia non è un’attenuante bensì un’aggravante: qualcuno lo spieghi al tifoso molestatore
Opinioni / Draghi pronto a dimettersi dopo la legge di Bilancio pur di ottenere il Colle: il retroscena da Palazzo Chigi
Opinioni / Le grandi dimissioni, specchio dei problemi del mondo del lavoro (di S. Mentana)
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Il fatto di avere una figlia non è un’attenuante bensì un’aggravante: qualcuno lo spieghi al tifoso molestatore
Opinioni / Draghi pronto a dimettersi dopo la legge di Bilancio pur di ottenere il Colle: il retroscena da Palazzo Chigi
Opinioni / Le grandi dimissioni, specchio dei problemi del mondo del lavoro (di S. Mentana)
Opinioni / Quirinale: Draghi vuole il Colle, ma la variante Omicron potrebbe cambiare le carte in tavola
Opinioni / La legalizzazione della Cannabis riscuote consenso, ma il Parlamento è troppo conservatore per accorgersene
Opinioni / La Turchia batte l’Italia nella corsa alla ricostruzione in Libia
Opinioni / Armi, odio e fake news: negli Usa la politica si fa violenta (di A. Stille)
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Opinioni / Ranucci parla di politica e a certi politici non piace: ecco perché lo ricoprono di fango
Opinioni / Il virus muta e fa paura, ma cosa stanno facendo i governi e le BigPharma?