Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Europee, il segretario Pd Zingaretti presenta il simbolo della lista unitaria con Gentiloni e Calenda

Immagine di copertina
Nicola Zingaretti e Carlo Calenda durante la presentazione del simbolo per le elezioni europee del Pd sulla terrazza del Nazareno. Credit: ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Nel simbolo sotto il logo Pd anche quello "Siamo europei", legato al manifesto di Carlo Calenda

Il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti ha presentato oggi nella sede del partito il simbolo della lista unitaria di Pd, Siamo europei e Pse, in vista delle elezioni europee 2019. Insieme a Zingaretti anche il presidente del partito, Paolo Gentiloni, e a Carlo Calenda, che sarà uno dei capilista.

“È la nostra sfida per vincere le elezioni europee”, ha detto Zingaretti presentando il simbolo.  “Questo simbolo è un’offerta di unità, uno strumento al servizio del cambiamento e della necessità di unirsi per fermare una pericolosa deriva nazionalista in questo paese”.

Sotto il logo del Pd, quello di ‘Siamo europei’, il manifesto dell’ex ministro Carlo Calenda per il futuro dell’Unione europea. Tra i due simboli, sulla destra, quello il logo del Pse (Partito Socialista Europeo).

“Un logo per vincere le elezioni  e la parola d’ordine è unità delle forze progressiste ed europeiste”, ha detto il segretario del Pd. “La seconda parola d’ordine è Europa, l’Europa della crescita e che contrasta le diseguaglianze. Da solo nessun Paese europeo ce la fa”.

Rivolgendosi al governo M5S-Lega, e in particolare alla nuova legge sulla legittima difesa, Zingaretti ha aggiunto: “Non datele le armi alle persone, dategli il lavoro se siete capaci. Le elezioni europee saranno l’occasione per voltare pagina tra chi l’unica cosa che sa distribuire è l’odio, e chi vuole creare benessere, lavoro e indicare nella sostenibilità un nuovo modello di sviluppo”.

“Questo è un grande movimento unitario europeista che deve mobilitare il Paese”, ha detto invece Carlo Calenda. “Per questo sono candidato nel nord est”.

Giuliano Pisapia guiderà invece la lista nella circoscrizione Nord-Ovest, come ha confermato lo stesso Zingaretti.

Il governatore della regione Lazio è stato proclamato segretario del Pd durante l’assemblea dello scorso 17 marzo, che ha anche eletto Paolo Gentiloni come nuovo presidente.

>> Il piano di Zingaretti per fermare “l’onda nera”: il Pd alle Europee con la scritta “siamo europei”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Politica / Maurizio Landini a TPI: “Oggi la nostra piazza sarà più forte di loro, scendete insieme a noi”
Politica / Via libera del Cdm al Dl fisco, il governo si spacca sul reddito di cittadinanza
Politica / Il candidato romano di Meloni a Tor bella monaca che non rinnega "camicia nera e saluto romano"
Politica / Indiscreto: Merkel offre a Draghi lo scettro d’Europa
Politica / L’ultimo volo di Alitalia, il sindaco di Fiumicino al gate: “Ita non ha visione e nessuno pensa ai lavoratori dell’indotto”
Politica / Chi flirta col Ventennio: ecco chi sono i nostalgici imbucati tra Lega e Fratelli d’Italia
Cronaca / Scontro Salvini-Letta sul Green Pass: “Semplificare vita ai non vaccinati”. Il leader Pd: “Non cedere su regole”