Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Polemica tra Salvini e Raggi, il vicepremier: “Roma mai così sporca e trascurata”. La sindaca: “Pensi alla sicurezza”

Il botta e risposta nel giorno in cui il ministro dell'Interno si è recato a Roma per assistere alla Formula E

Di Anna Ditta
Pubblicato il 14 Apr. 2019 alle 09:39 Aggiornato il 21 Apr. 2019 alle 15:48
0
Immagine di copertina
Virginia Raggi (M5s), sindaco di Roma, e Matteo Salvini (Lega), ministro dell'Interno

“Roma non è mai stata così sporca, così ferma, così trascurata, caotica e disorganizzata”. Arriva nella serata la contro-replica di Matteo Salvini a Virginia Raggi, con la quale si è chiusa una giornata di polemiche iniziata nel momento in cui il vicepremier è arrivato nel quartiere Eur della Capitale per assistere alla Formula E.

Il battibecco è iniziato quando Salvini ha detto ai cronisti, riferendosi proprio alla corsa automobilistica sul circuito urbano: “Un giorno, ogni tanto, Roma è in modo positivo al centro dell’interesse del mondo. Spero lo sia tutti i giorni, e non solo per le metropolitane ferme, la sporcizia, per i topi o il caos delle periferie”.

Il vicepremier ha detto che per la Capitale “il governo sta facendo di tutto”. “L’unica cosa che non potrà fare”, ha aggiunto, “è regalare soldi ad una città ignorando i problemi di tutte le altre”.

“Se qualcuno pensa di fare omaggi a Roma, quando ci sono centinaia di Comuni in difficoltà, allora o tutti o nessuno. Qui serve una amministrazione comunale pronta, sveglia e presente”, ha detto.

La replica della sindaca di Roma non si è fatta attendere. “Invece di parlare di Roma si occupi della sicurezza”, ha detto Raggi. “Visti i fatti di cronaca di questi giorni mi sembra di poter dire che non manchi il da farsi. A ognuno il suo lavoro. Parla di tutto in tutte le TV ma mi sembra che non passi mai ai fatti”.

“Fa piacere”, ha detto la sindaca pentastellata in un altro passaggio, “che sia passato dal chiedere ‘vagoni della metro senza terroni’ a riconoscere che grazie a noi si guarda finalmente al futuro. Il ragazzo sta crescendo”.

A quel punto la risposta del ministro dell’Interno. “Roma non è mai stata così sporca, così ferma, così trascurata, caotica e disorganizzata. Colpa di Salvini, o colpa di un sindaco 5Stelle (per cui avevo perfino invitato a votare) che in questi anni non ha combinato niente? Il giudizio lo lascio dare ai Romani, io lavoro per dare un futuro migliore a questa splendida città”.

>>Formula E, la sindaca Raggi in pista per un giro di prova | VIDEO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.