Covid ultime 24h
casi +8.864
deceduti +316
tamponi +146.728
terapie intensive -67

Matteo Salvini denuncia: “Mi è appena arrivato un altro proiettile”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 9 Nov. 2019 alle 13:44 Aggiornato il 10 Nov. 2019 alle 15:05
23k
Immagine di copertina
Matteo Salvini

Salvini denuncia: “A me è appena arrivato un altro proiettile. Non piango. In un Paese civile non dovremmo rischiare né io né la Segre”. Lo ha detto il leader della Lega al suo arrivo a Eicma, rispondendo a giornalisti che gli chiedevano se è più a rischio lui o la senatrice Liliana Segre.

Salvini ha parlato anche del presunto incontro avvenuto ieri tra lui e la Segre, smentendo tutto: “Io gli incontri che ho li comunico. L’incontro con la Segre l’avrò più avanti. Lo chiedo io. Quando avverrà? Presto”, ha detto l’ex ministro dell’Interno.

A chi gli ha chiesto quali saranno i temi che affronterà con Segre, Salvini ha risposto: “Io ascolto ascolto, è una donna estremamente intelligente. Sono giovane, ho voglia di capire, di imparare e di ascoltare”.

Quanto alla presidenza della commissione contro l’odio, la senatrice “farà le sue scelte a prescindere da quello che suggerisce Salvini. Ritengo che sia una donna estremamente intelligente quindi – ha concluso Salvini – non ha assolutamente bisogno dei miei consigli”.

23k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.