Me

Salvini a Milano, il discorso di Marine Le Pen: “Rivoluzione pacifica e democratica, risveglio dei nostri popoli”

Di Marco Nepi
Pubblicato il 18 Mag. 2019 alle 17:54 Aggiornato il 18 Mag. 2019 alle 18:00
Immagine di copertina

Salvini Milano 18 maggio | Discorso Le Pen | Lega Sovranisti | Elezioni Europee 2019

Salvini Milano 18 maggio Le Pen – Va dritta al punto e taglia corto, Marine Le Pen: la leader del Front National sostiene che questa – quella riunitasi oggi in piazza Duomo a Milano sotto l’egida di Matteo Salvini – sia una rivoluzione “pacifica e democratica”, e che siamo di fronte a un “risveglio dei nostri popoli”.

“Quello di oggi è l’atto fondativo di una rivoluzione democratica. Dobbiamo rispondere ora all’appuntamento che la storia ci fissa”. Così la leader del Front National francese, Marine Le Pen, intervenendo dal palco di piazza Duomo a Milano in occasione della manifestazione sovranista promosta dal leader della Lega e ministro dell’Interno Matteo Salvini.

“La nuova armonia europea che stiamo costruendo si appoggia sul valore di ogni popolo. La nostra Europa non è quella nata sessanta anni fa, ma è figlia di Atene e Roma, è figlia di contadini e marinai, di chi ha costruito il Duomo e Notre Dame, di Leonardo e Giovanna d’Arco. Non accetteremo mai che ci venga tolto questo patrimonio materiae e immateriale”.

Le Pen ha anche citato il primo verso dell’inno francese, che ha modificato ad hoc per l’occasione con la frase: “Andiamo figli delle patrie, la gloria è arrivata”, invece che “andiamo figli della patria”.

• Salvini in dietta a Milano, piazza Duomo: compare striscione “Restiamo umani” in Piazza Duomo. Ma viene subito rimosso

Salvini e i migranti 

“Stiamo salvando vite: diciamolo domani a messa a qualcuno – pochi per fortuna – che fanno politica dal pulpito”, ha detto Salvini dal palco di piazza Duomo. Qui il suo intervento e la diretta della manifestazione.