Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Salvini assolto dall’accusa di vilipendio. Aveva definito i magistrati “cancro da estirpare”

Immagine di copertina
Matteo Salvini Credits: ANSA

Matteo Salvini è stato assolto dal tribunale di Torino nel processo che lo vedeva imputato di vilipendio dell’ordine giudiziario. La sentenza ha stabilito che il leader della lega non è punibile “per la particolare tenuità del fatto“. Lo riporta l’Ansa. L’accusa era riferita ad alcune dichiarazioni di Salvini pronunciate nel 2016, a Collegno (Torino), durante un intervento al congresso regionale della Lega.

Il segretario del Carroccio, in quell’occasione, si riferì alla magistratura come una “schifezza” e “un cancro da estirpare”. L’accusa aveva chiesto di condannare Salvini al pagamento di tremila euro di multa per vilipendio, ma il giudice Roberto Ruscello ha sancito l’assoluzione.

“La Giustizia italiana va profondamente riformata, il ‘sistema Palamara’ va smontato per il bene dei cittadini e dei tanti magistrati davvero liberi e indipendenti”, ha dichiarato Salvini commentando la notizia dell’assoluzione dall’accusa di vilipendio. “Sono contento, ringrazio giudice e avvocato”.

Il legale del leader, Claudia Eccher, ha parlato di “una sentenza che ripristina lo stato di diritto”. L’avvocato ha sottolineato che “il giudice ha contestualizzato correttamente le frasi contestate, che furono pronunciate all’interno di una riunione di partito e quindi in un consesso assolutamente privato e non pubblico”. Secondo Eccher inoltre “il giudice ha verificato che, comunque, si tratta di parole che hanno perso la loro carica offensiva”.

Leggi anche: Open Arms, la Procura chiede il processo per Salvini: “Fu sequestro di persona”

Ti potrebbe interessare
Politica / La grana Gasbarra per Enrico Letta: il Pd ora rischia pure nel Lazio
Politica / Pd, Cirinnà ci ripensa e si candida: “Schiaffo dal partito. Lo faccio per le persone che me lo hanno chiesto”
Politica / Luca Lotti escluso dalla lista Pd: “Scelta politica, niente scuse vigliacche”
Ti potrebbe interessare
Politica / La grana Gasbarra per Enrico Letta: il Pd ora rischia pure nel Lazio
Politica / Pd, Cirinnà ci ripensa e si candida: “Schiaffo dal partito. Lo faccio per le persone che me lo hanno chiesto”
Politica / Luca Lotti escluso dalla lista Pd: “Scelta politica, niente scuse vigliacche”
Politica / Come e perché Giorgia Meloni vuole modificare il Pnrr se sarà eletta
Politica / Salvini: "Crisanti candidato con il Pd? Ora si capiscono tante cose"
Politica / Elezioni, il Pd approva le liste: tra i candidati anche il virologo Crisanti
Politica / M5S, pubblicata la rosa dei candidati alle parlamentarie: Conte corre nel Lazio. Appendino e Patuanelli tra i possibili “blindati”
Politica / Il sondaggio che fa tremare il Pd: centrodestra avanti di 15 punti
Politica / Si chiude il deposito dei simboli al Viminale. Ecco perché non finiranno tutti sulla scheda
Economia / Salario minimo, RdC, cashback, stop definitivo all’Irap: cosa prevede il programma del M5S