Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezione presidente della Repubblica: chi è Roberto Cassinelli

Immagine di copertina

Elezione presidente della Repubblica: chi è Roberto Cassinelli

Nei primi due scrutini per l’elezione del presidente della Repubblica, diversi voti li ha ottenuti Roberto Cassinelli: ma chi è il deputato che ha ricevuto le preferenze dei suoi colleghi? Di seguito la sua biografia e le informazioni sulla sua carriera e vita privata.

Biografia

Nato a Genova il 10 dicembre 1956, Roberto Cassinelli è un avvocato e un politico italiano, attualmente deputato della Camera nelle fila di Forza Italia.

Patrocinante presso la Suprema Corte di Cassazione ed è stato per due mandati consigliere dell’Ordine degli Avvocati del Foro di Genova.

Segretario regionale ligure della Gioventù Liberale Italiana, nel 1981, 1985 e 1990, ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale di Genova nelle liste del Pli.

Dopo lo scioglimento del Partito Liberale Italiano, nel 1994 ha aderito a Forza Italia, di cui diviene Vice-Coordinatore Regionale della Liguria.

Dopo la nascita del Popolo della Libertà, ha ricoperto fino al 2012 il ruolo di Coordinatore Vicario per la città di Genova, mentre nel giugno 2009 è stato nominato Membro della Consulta nazionale sulla Giustizia e Responsabile nazionale del dipartimento diritto societario e fallimentare del Popolo della Libertà.

Nel 2006 si candida alla Camera dei deputati risultando il primo dei non eletti, mentre alle elezioni politiche del 2008 riesce a diventare deputato.

In quella legislatura, la sedicesima, guidata prima da Silvio Berlusconi e poi da Mario Monti, Cassinelli ha partecipato al 99,79% delle votazioni in aula, risultando così il più presente fra i deputati eletti nella circoscrizione Liguria e il terzo deputato più presente in assoluto.

Nel 2013 si candida al Senato, risultando il primo dei non eletti, mentre riesce ad arriva a Palazzo Madama nel 2017 in seguito alle dimissioni di Augusto Minzolini. Nel 2018 viene eletto nuovamente deputato, carica che ricopre tuttora.

Ti potrebbe interessare
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Ti potrebbe interessare
Politica / Processo Ruby ter: il pm di Milano chiede di condannare a 6 anni Silvio Berlusconi
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Politica / “Chi fa politica mette in conto la prigione”: le lettere dal carcere del giovane Berlinguer
Politica / Il discorso del 1969 che consacrò la leadership di Enrico Berlinguer
Politica / Dalla strada sbarrata per il Quirinale all’irrilevanza sulla crisi Ucraina: Draghi ha perso il whatever it takes
Politica / Copisteria Montecitorio: salasso a sei zeri in atti parlamentari
Politica / Scontro tra Salvini e Gelmini sulle critiche a Berlusconi
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Politica / Berlusconi: “L’Europa convinca Kiev ad accettare le richieste di Putin”
Politica / Pnrr, l’agenda degli incontri di Cingolani con i lobbisti scompare dal sito: “Serve più trasparenza”