Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Obbligo vaccino ai prof, Salvini: “Devono mettersi in sicurezza volontariamente”

Immagine di copertina
Matteo Salvini, leader della Lega. Credit: ANSA

Il governo sta valutando la possibilità di introdurre l’obbligo vaccinale anti-Covid per i professori per facilitare il rientro a scuola a settembre dei più giovani. “Nelle prossime ore valuteremo quale sarà lo strumento più efficace per far tornare tutti a scuola in presenza, in sicurezza e senza dad”, ha dichiarato ieri sera il ministro della Salute Roberto Speranza nel corso della trasmissione ‘Controcorrente‘ su Rete4. “Stiamo valutando e nessuna ipotesi è esclusa, ci impegneremo, perché la scuola è una priorità. Non va dimenticato”, ha aggiunto il ministro. Ma il segretario della Lega Matteo Salvini la pensa diversamente.

“Ai professori bisogna spiegare che rischiano la vita e quindi bisogna educare, informare”, ha dichiarato il leader del Carroccio intervenendo oggi nel corso di Morning news su Canale 5. “Io sono contro le multe, le costrizioni, gli obblighi, i divieti. Quello che bisogna avere ben chiaro, poi, è che i bimbi con questa stramaledetta malattia non rischiano la vita. Quindi i professori devono pensare alla loro salute e mettersi in sicurezza volontariamente. I bimbi devono poter entrare in classe a prescindere dal fatto che siano o no vaccinati”.

Sul green pass obbligatorio, Salvini ha dichiarato che “non sarà mai d’accordo per il licenziamento, la punizione e il trasferimento per una scelta sulla sua salute. Non si possono trasformare ristoratori baristi e camerieri, chef e albergatori in poliziotti e carabinieri”. Il leader leghista si è vaccinato contro il Covid pochi giorni fa a Milano, ha commentato anche la scelta del governo di lasciare chiusi i locali da ballo. “Il settore delle discoteche resta chiuso senza motivo”, ha detto. “Così sa che succede? Si premiano l’illegalità, i rave party abusivi, si premiano droghe e psicofarmaci… mi domando perché punire i giovani e migliaia di imprenditore del settore”.

Leggi anche: Scuola, Speranza: “Valuteremo se introdurre l’obbligo del vaccino” /2. Green pass, per entrare in chiesa non sarà obbligatorio essere vaccinati

Ti potrebbe interessare
Politica / La lista della Lega esclusa dalle comunali a Napoli: il Consiglio di Stato conferma la decisione
Politica / "Bertolaso vice di Calenda? Forza Italia vuole lasciare Michetti e guarda al candidato di Azione" (di M. Antonellis)
Politica / Conte a TPI: “Abolire il reddito di cittadinanza? Devono passare sul mio cadavere”
Ti potrebbe interessare
Politica / La lista della Lega esclusa dalle comunali a Napoli: il Consiglio di Stato conferma la decisione
Politica / "Bertolaso vice di Calenda? Forza Italia vuole lasciare Michetti e guarda al candidato di Azione" (di M. Antonellis)
Politica / Conte a TPI: “Abolire il reddito di cittadinanza? Devono passare sul mio cadavere”
Politica / Il marito di Casellati inseguito dal Fisco per 145mila euro di Ici non pagata: la storia sul settimanale di TPI
Politica / Il governo pensa a uno stanziamento di 3 miliardi per limitare l’aumento delle bollette
Politica / M5S: Di Maio, Raggi e Fico in lizza per il comitato di garanzia di Conte
Politica / Roma, il candidato sindaco Roberto Gualtieri suona "Estate" in una jam session con tre musicisti
Politica / Candidata di Forza Italia al municipio e segretaria del ministro Franco al Mef: la doppia carica di Serena Piccardi
Politica / Il Governo ora vuole limitare l’aumento delle bollette: le misure allo studio
Politica / Il governo frena sull’obbligo vaccinale: Draghi non vuole rompere con Salvini per non perdere il Quirinale