È morto l’ex ministro Fabrizio Saccomanni: ha avuto un malore mentre era al mare

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 8 Ago. 2019 alle 16:31 Aggiornato il 8 Ago. 2019 alle 17:18
0
Immagine di copertina

Morto Fabrizio Saccomanni

È morto all’età di 76 anni Fabrizio Saccomanni. Era nato a Roma il 22 novembre del 1942.

Quella di Saccomanni è stata una morte improvvisa: si è sentito male intorno alle 13 e si è accasciato sugli scogli, vicino al campo da golf di Puntaldia, in Gallura, e all’albergo in cui era ospite proprio da oggi. Da quanto apprende l’Ansa, quando il personale medico del 118 è arrivato sul posto, il presidente di Unicredit era steso sugli scogli, già in arresto cardiaco.

I medici hanno tentato a lungo le manovre di rianimazione, ma non c’è stato nulla da fare. Inutile anche l’arrivo dell’elicottero del 118.

Presidente di Unicredit, è stato ministro dell’Economia nel governo guidato dal premier del Pd Enrico Letta, ruolo che ha ricoperto fino alla nascita del governo di Matteo Renzi nel febbraio 2014. Dal 2006 al 2013 aveva ricoperto il ruolo di direttore generale di Banca d’Italia. Si è dimesso subito dopo aver accettato l’incarico di ministro nel governo di centrosinistra.

Saccomanni in Unicredit

Il 13 aprile 2018 l’assemblea degli azionisti lo ha nominato presidente del Consiglio d’amministrazione di UniCredit, dopo che l’8 novembre 2017 era stato cooptato all’unanimità nel Cda dell’istituto dopo l’addio di Fabrizio Palenzona. Ieri, 7 agosto, Saccomanni ha partecipato a una conferenza stampa in occasione della semestrale di Unicredit.

Proprio di recente Unicredit ha annunciato un grosso piano di ristrutturazione.

Unicredit, un piano da 10mila esuberi: tremano i lavoratori del gruppo bancario

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.