Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Caso Lombardia, “Ora basta”: oggi la manifestazione di protesta sotto la sede della Regione

Immagine di copertina
Attilio Fontana. Credit: Ansa

Nella clamorosa vicenda dei dati relativi alla situazione sanitaria della Lombardia, la pubblicazione delle mail inviate da Regione all’Istituto Superiore di Sanità segna una svolta probabilmente decisiva. Con la comunicazione datata 22 gennaio, Marco Trivelli (direttore generale del settore Welfare, nominato nel pieno della pandemia) si rivolge al presidente dell’ISS Silvio Brusaferro per modificare il conteggio tra pazienti e deceduti.

Una corrispondenza che dimostra, nonostante le dichiarazioni di Fontana, che è la Lombardia ad essere responsabile per l’errore che è costato una settimana di zona rossa alla regione.

Una situazione decisamente eclatante, che ha spinto a convocare una manifestazione di protesta per lunedì 25 gennaio alle 18.00 sotto Palazzo Lombardia, sede della Regione. Il titolo è eloquente: “Ora basta – i vostri fallmenti non si contano più!”.

Il testo diffuso dagli organizzatori recita: “Regione Lombardia ha fallito sui vaccini anti influenzali, sul tracciamento, sulla gestione dei vaccini anti Covid. Adesso ha pure sbagliato a fare i calcoli. Ha fornito dati sbagliati all’Istituto Superiore di Sanità, includendo fra i positivi anche i guariti. Una volta che si sono accorti dell’errore hanno chiesto la rettifica, mentre parlavamo di punizione dando la colpa della zona rossa al governo. Solo una cosa può fare, adesso, la giunta Fontana: andare a casa! Se scendi in piazza vieni dotato di mascherina, bandiere, cartelli e calcolatrice! Manifesteremo nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e con il distanziamento previsto per questo ci saranno posti limitati. Ma puoi fare la tua parte anche in maniera virtuale: pubblica una foto con una calcolatrice e un foglio che riporta l’#orabasta. Un gesto simbolico per esprimere il nostro dissenso in una grande piazza digitale”.

Decisamente nutrito l’elenco degli organizzatori, in costante aggiornamento:

Acli provinciali Milano, Monza e Brianza
AiutArci a Milano
Alleanza Civica Milano
Arci Lombardia
Arci Milano
Articolo Uno Milano Metropolitana
Associazione Laudato Si’
Associazione Radicali Milanesi Enzo Tortora
Casa Comune
Centro Democratico
Forum per il Diritto alla Salute
Giovani Democratici Lombardia
Giovani Democratici Milano
Gruppo PD in Consiglio Comunale di Milano
I Sentinelli di Milano
In Rete
Italia Viva Milano Metropolitana
Medicina Democratica
Milano in Azione
Milano in Comune
Milano Progressista
Milano Unita
Movimento Lombardi Civici Europeisti
M5S Lombardia
M5S Milano
PD Bergamo
PD Lombardia
PD Milano Metropolitana
Più Europa Milano
Possibile Milano
PSI Milano
Rifondazione Comunista Milano
Sardine Brescia
Sardine Milano
Sinistra delle Idee – Sezione di Milano
Sinistra Italiana Lombardia
Studenti Presenti
Verdi – Europa Verde Milano
Verdi Lombardia
Volt Milano

Ti potrebbe interessare
Politica / L’annuncio di Meloni: “Chico Forti sarà trasferito in Italia”
Politica / Vannacci: “In tv troppi gay, cerco di orientare le mie figlie verso l’eterosessualità”
Politica / Scuola, percorsi differenziati per gli alunni stranieri: il piano di Valditara scatena le polemiche
Ti potrebbe interessare
Politica / L’annuncio di Meloni: “Chico Forti sarà trasferito in Italia”
Politica / Vannacci: “In tv troppi gay, cerco di orientare le mie figlie verso l’eterosessualità”
Politica / Scuola, percorsi differenziati per gli alunni stranieri: il piano di Valditara scatena le polemiche
Politica / Veronica Lario: “Miliardaria? Il Tribunale mi ha tolto tutto. Io passata da velina ingrata”
Politica / Scontri a Pisa, Piantedosi: “Le cariche fatte per garantire l’incolumità degli agenti. Corteo violava la legge”
Politica / Schlein: “Meloni si può battere, ora vogliamo l’Abruzzo”
Opinioni / Il voto in Sardegna non è solo una questione locale
Politica / L’Antifrode Ue ora indaga sulle cooperative della moglie e della suocera di Soumahoro
Politica / Due lauree, quattro lingue, il padre malato, il passato da manager: chi è Alessandra Todde, prima donna alla guida della Sardegna
Politica / Piantedosi: “Condivido richiamo Mattarella, anche sugli insulti. Scontri casi isolati”