Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Roma, la libraia di Tor Bella Monaca che boicotta il libro di Giorgia Meloni: “So’ scelte, io so’ indipendente”

Immagine di copertina

Alessandra Laterza (che non è imparentata con la famiglia della casa editrice di Bari, ndr) è la libraia del quartiere Tor Bella Monaca di Roma che ha deciso di boicottare il libro “Io sono Giorgia. Le mie radici, le mie idee” di Giorgia Meloni, edito da Rizzoli.

La libraia ha annunciato la sua decisione in un post Facebook: “Io sono una libraia e questo libro non lo vendo. So’ scelte, mejo pane e cipolla, che alimentare questo tipo di editoria. Alla lotta e al lavoro, il mio è indipendente!”.

Il post di della proprietaria della libreria “Le Torri” contro la leader di Fratelli d’Italia in pochi minuti ha fatto il giro del web. “Sto avvisando i miei clienti che qui da me, questo volume, non lo troveranno”, scrive ancora Alessandra Laterza. E a Repubblica aggiunge: “A chi mi accusa di censura rispondo che la mia è una scelta editoriale: come un negozio di scarpe, dove la proprietà sceglie che modelli e che marchi proporre alla propria clientela. Io, libreria indipendente, scelgo quali libri vendere. Se proprio si desidera acquistare il libro, poi, basta andare in un altro negozio”. “Libri di esponenti di destra? Anche quelli non li ho venduti, in passato. È stata una mia decisione, che difendo”, spiega ancora la libraia.

giorgia meloni libro

Leggi anche: Giorgia Meloni in lacrime: “Non sono omofoba. Da adolescente mi bullizzavano dandomi della cicciona”

Ti potrebbe interessare
Politica / Troppe donne candidate: lista esclusa dalle elezioni comunali di Bari
Politica / FdI e Pd presentano insieme una proposta di legge per proteggere i minori dai social
Politica / Meloni alla convention di Vox: “Con noi l’Europa può cambiare identità”. Le Pen: “Con la premier ci sono punti in comune”
Ti potrebbe interessare
Politica / Troppe donne candidate: lista esclusa dalle elezioni comunali di Bari
Politica / FdI e Pd presentano insieme una proposta di legge per proteggere i minori dai social
Politica / Meloni alla convention di Vox: “Con noi l’Europa può cambiare identità”. Le Pen: “Con la premier ci sono punti in comune”
Politica / Tajani: “Non confondiamo la teoria gender con i diritti”
Politica / Salta il duello tv tra Meloni e Schlein, la Rai
Politica / Vannacci contro il vincitore dell’Eurovision Nemo: “Il mondo al contrario è sempre più nauseante”
Politica / Toti, la politica e la giustizia in Italia: il re è di nuovo nudo
Politica / “Chi mi ama mi voti”, come è cambiata la comunicazione politica. L’intervista agli autori
Politica / Scoppia il caso alla Regione Lazio: il capo di gabinetto di Rocca è anche capo dei revisori dei conti di Croce Rossa
Politica / La ministra Roccella, contestata dagli studenti, abbandona gli Stati generali della Natalità | VIDEO