Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Gualtieri a TPI: “Basta con l’austerity della Raggi. Il Pd? A Roma è cambiato”

Immagine di copertina

Sul terzo numero del settimanale The Post Internazionale-TPI, in edicola dall’1 ottobre, Vittorio Zincone intervista il candidato sindaco del centrosinistra a Roma: i piani per rilanciare la Capitale, il Pd del post-Marino, la strategia per conquistare gli elettori di M5S e Calenda. Ma anche alcuni retroscena inediti, dalla trattativa via WhatsApp sul Recovery Plan a quella cena organizzata da Conte per far socializzare tra loro i ministri Pd e M5S

Con Virginia Raggi “Roma ha vissuto cinque anni di inutile austerity thatcheriana”. Lo dice Roberto Gualtieri, candidato sindaco del centrosinistra, in una intervista pubblicata sul terzo numero del settimanale The Post Internazionale-TPI, in edicola da venerdì 1 ottobre. “Puoi avere le casse piene, ma se non hai capacità di progettare e di fare investimenti, quelle casse diventano lo specchio di una città che cade a pezzi”, attacca.

Nell’intervista Gualtieri racconta la sua visione di Roma per il futuro, confessa di puntare anche agli elettori di M5S e Calenda e assicura che il Pd capitolino è cambiato rispetto ai tempi della cacciata di Ignazio Marino.

L’ex ministro del Governo Conte 2 commenta poi lo scoop di TPI, che la scorsa settimana ha svelato come alle elezioni europee del 2019 l’attuale candidato sindaco del centrodestra, Enrico Michetti, votò proprio per lo stesso Gualtieri.

Infine, alcuni retroscena inediti, dalla trattativa via WhatsApp sul Recovery Plan a quella cena organizzata da Conte per far socializzare tra loro i ministri Pd e M5S… Continua a leggere l’articolo sul settimanale The Post Internazionale-TPI, clicca qui.

Ti potrebbe interessare
Opinioni / Toti insiste e resiste
Politica / Mattarella sulla rissa in Parlamento: "Scena indecorosa"
Politica / Grillo su Conte: "Ha preso più voti Berlusconi da morto che lui da vivo"
Ti potrebbe interessare
Opinioni / Toti insiste e resiste
Politica / Mattarella sulla rissa in Parlamento: "Scena indecorosa"
Politica / Grillo su Conte: "Ha preso più voti Berlusconi da morto che lui da vivo"
Politica / Primo partito a Isernia, in calo in tutto il nord. Il ritratto di una Lega che ha cambiato volto
Politica / X Mas, motti fascisti, provocazioni: chi sono i deputati che hanno aggredito il 5S Donno
Politica / Gelo tra Meloni e Macron: baciamano e sorrisi forzati al G7
Politica / Rissa in diretta tv tra Donno e Iezzi: “Vergognati, fascista a squadrista!” | VIDEO
Politica / Al G7 si litiga sul diritto all’aborto: “L’Italia non lo vuole nel comunicato finale”
Opinioni / La lezione che possiamo trarre dal voto delle europee
Politica / Cosa sappiamo dell'aggressione alla Camera al deputato Donno (M5S)