Giovanni Muciaccia spiega la scissione di Matteo Renzi dal Pd con un “art attack”

Di Laura Melissari
Pubblicato il 30 Set. 2019 alle 15:08 Aggiornato il 10 Gen. 2020 alle 20:24
21

Giovanni Muciaccia spiega la scissione di Matteo Renzi dal Pd con un “art attack”

Giovanni Muciaccia torna alla ribalta, e lo fa “sfruttando” la politica italiana. Già un mese fa, in piena crisi di governo, aveva spiegato cosa stava succedendo tra Pd, Lega e M5s usando i suoi “art attack”, gli attacchi d’arte che lo hanno reso celebre in tutta Italia.

Stavolta tocca al Pd, dopo la scissione di Matteo Renzi. Muciaccia usa bicchieri, cannucce, forbici e colla vinilica, per spiegare la divisione di Italia Viva dai dem.

Muciaccia paragona Renzi a un cantante che lascia il gruppo per fare una carriera da solista.

“Diciamolo, per questa scissione il nostro cantante non ha utilizzato le forbici dalla punta arrotondata”, dice ironicamente Muciaccia nel video.

Nel video, oltre a Matteo Renzi, compaiono una serie di altri personaggi, da Macron ad Angela Merkel, passando per Maria Elena Boschi e Nicola Zingaretti.

Ma adesso che è da solo, Renzi che musica farà? Si chiede Muciaccia? Speriamo non la solita, si risponde.

Giovanni Muciaccia spiega la crisi di governo con colla vinilica e forbici

21
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.