Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:31
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Caso camici, Fontana: “Non mollo, onorerò il mio mandato”

Immagine di copertina
Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana. Credit: ANSA/Mourad Balti Touati

Non parla espressamente dell’inchiesta sui camici che lo coinvolge né del caso dello bonifico dal conto “scudato” in Svizzera. Collegato via Skype con la festa della Lega Romagna in corso a Cervia, in provincia di Ravenna, il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, manda però un messaggio chiaro a chi in questi giorni invoca le sue dimissioni: “Io non mollo”.

“Continuerò a combattere per la Lombardia”, dice il governatore, che all’ultimo ha disdetto per un problema di salute (solo “un piccolo infortunio”) la propria partecipazione “in presenza” al raduno leghista romagnolo. “Se qualcuno pensa, si illude, che io possa mollare, non ha capito niente”, aggiunge Fontana. “Non sono certo queste le ragioni che mi possono far allontanare dall’impegno che mi sono preso con i lombardi e che voglio onorare fino alla fine del mio mandato”.

Fontana è indagato per frode in pubbliche forniture nell’ambito del caso camici. In estrema sintesi, i pm ipotizzano che il governatore si sia accordato con il cognato Andrea Dini, titolare della Dama spa, per trasformare in donazione una fornitura di camici alla Regione Lombardia senza che il contratto di fornitura venisse pienamente onorato.

Leggi anche: Camici e scudo fiscale: Fontana dica la verità, una volta per tutte. O rischia di inguaiarsi ancora di più (di Luca Telese)

Ti potrebbe interessare
Politica / Renzi: “Da anni mi danno per morto, ma sono sempre qui”
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre si torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Ti potrebbe interessare
Politica / Renzi: “Da anni mi danno per morto, ma sono sempre qui”
Politica / Fine dello smart working per i dipendenti statali: dal 15 ottobre si torna in ufficio
Politica / Retroscena TPI: Zingaretti tentato dal seggio alla Camera se Gualtieri diventa sindaco
Politica / Così i referendum possono diventare una miniera d’oro per i partiti e le associazioni che li promuovono
Politica / Elezioni Amministrative Bologna 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Elezioni Amministrative Milano 2021, la guida: candidati, legge elettorale, data. Tutto quello che c’è da sapere sulle comunali
Politica / Roma: il programma elettorale di Michetti copiato da Alemanno, Meloni e anche Draghi
Politica / Elezioni amministrative (comunali) 2021: come rinnovare la tessera elettorale per votare
Opinioni / Elezioni a Roma, un disastro comunicativo tra like e scivoloni (di M. Romano)
Politica / Al Senato Ignazio La Russa presiede i lavori sul Green pass senza mascherina e leggendo la Gazzetta