Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Elezioni regionali Emilia-Romagna 2020: la scheda elettorale

Immagine di copertina

Più di 3 milioni e mezzo di emiliani il 26 gennaio sono chiamati a votare il nuovo governatore e a rinnovare l'Assemblea legislativa: ecco un fac simile della scheda elettorale

Elezioni regionali Emilia-Romagna 2020: la scheda elettorale | Fac simile

Domenica 26 gennaio 2020 oltre 3 milioni e mezzo di emiliani sono chiamati a votare alle elezioni regionali Emilia-Romagna: ma come funziona la scheda elettorale?

Di seguito, viene proposto un fac simile della scheda che gli elettori riceveranno ai seggi nella giornata di domenica 26 gennaio 2020.

regionali emilia romagna 2020 scheda elettorale

Elezioni Emilia-Romagna 2020: la guida al voto

La scheda elettorale presenta 7 riquadri corrispondenti ai candidati governatori. Al fianco del nome di ogni candidato governatore vi sono le liste politiche che lo sostengono.

Ogni simbolo della lista politica ha al suo fianco due righe in cui si può esprimere il voto di preferenza per un candidato consigliere.

Per quanto riguarda la modalità di voto, ciascun elettore può:

  • votare a favore solo di una lista facendo un segno sul contrassegno; in questo caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Giunta regionale a essa collegato;
  • votare solo per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale tracciando un segno sull’apposito rettangolo;
  • votare per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare disgiuntamente per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.

L’elettore, inoltre, può esprimere nelle apposite righe della scheda, ovvero al fianco di ogni simbolo politico che appoggia un candidato governatore, uno o due voti di preferenza per un candidato a consigliere regionale, scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del candidato o dei due candidati compresi nella stessa lista.

Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza.

Leggi anche:
Tutte le notizie sulle elezioni regionali 2020 dell’Emilia Romagna
Elezioni Emilia Romagna 2020 | Candidati e programmi
Ti potrebbe interessare
Politica / Di Maio: “Gli steward dello stadio San Paolo sono i miei eroi”
Politica / Elezioni, al via la presentazione dei simboli di partito in Viminale: ecco i contrassegni depositati finora
Politica / Il disegno di Renzi e Calenda è chiaro: “Al prossimo governo di destra daremo una mano”
Ti potrebbe interessare
Politica / Di Maio: “Gli steward dello stadio San Paolo sono i miei eroi”
Politica / Elezioni, al via la presentazione dei simboli di partito in Viminale: ecco i contrassegni depositati finora
Politica / Il disegno di Renzi e Calenda è chiaro: “Al prossimo governo di destra daremo una mano”
Politica / L’ultimo regalo di Draghi a Palazzo Chigi: Maserati in dote al governo. E tanti saluti alla transizione ecologica
Politica / Scompaiono i virologi, svanisce la pandemia. In campagna elettorale non c’è traccia del Covid
Politica / Calenda su Berlusconi: “Il Cavaliere non è in sé, non va eletto”
Politica / Berlusconi: “Con il presidenzialismo Mattarella si deve dimettere e si vota il nuovo Capo dello Stato”
Politica / Elezioni, Renzi prende in giro Berlusconi per i video e lo imita | VIDEO
Politica / Di Maio risponde a Di Battista: “È del partito dei bulletti. Ma d’accordo su una cosa: il M5S non è quello che abbiamo fondato”
Politica / Altro che largo ai giovani: 5 milioni di fuorisede non potranno votare, ma la politica non cambia la legge