Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Elezioni regionali Emilia-Romagna 2020: la scheda elettorale

Più di 3 milioni e mezzo di emiliani il 26 gennaio sono chiamati a votare il nuovo governatore e a rinnovare l'Assemblea legislativa: ecco un fac simile della scheda elettorale

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 13 Gen. 2020 alle 18:07 Aggiornato il 16 Gen. 2020 alle 12:16
83
Immagine di copertina

Elezioni regionali Emilia-Romagna 2020: la scheda elettorale | Fac simile

Domenica 26 gennaio 2020 oltre 3 milioni e mezzo di emiliani sono chiamati a votare alle elezioni regionali Emilia-Romagna: ma come funziona la scheda elettorale?

Di seguito, viene proposto un fac simile della scheda che gli elettori riceveranno ai seggi nella giornata di domenica 26 gennaio 2020.

regionali emilia romagna 2020 scheda elettorale

Elezioni Emilia-Romagna 2020: la guida al voto

La scheda elettorale presenta 7 riquadri corrispondenti ai candidati governatori. Al fianco del nome di ogni candidato governatore vi sono le liste politiche che lo sostengono.

Ogni simbolo della lista politica ha al suo fianco due righe in cui si può esprimere il voto di preferenza per un candidato consigliere.

Per quanto riguarda la modalità di voto, ciascun elettore può:

  • votare a favore solo di una lista facendo un segno sul contrassegno; in questo caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Giunta regionale a essa collegato;
  • votare solo per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale tracciando un segno sull’apposito rettangolo;
  • votare per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare disgiuntamente per un candidato alla carica di presidente della Giunta regionale, tracciando un segno sul relativo rettangolo, e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste.

L’elettore, inoltre, può esprimere nelle apposite righe della scheda, ovvero al fianco di ogni simbolo politico che appoggia un candidato governatore, uno o due voti di preferenza per un candidato a consigliere regionale, scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del candidato o dei due candidati compresi nella stessa lista.

Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza.

Leggi anche:

Tutte le notizie sulle elezioni regionali 2020 dell’Emilia Romagna

Elezioni Emilia Romagna 2020 | Candidati e programmi

83
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.