Elezioni Firenze 2019, vince Nardella

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 27 Mag. 2019 alle 16:19 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:13
0
Immagine di copertina
Dario Nardella e Ubaldo Bocci

Elezioni Firenze 2019 vincitore | Chi ha vinto | Risultati

ELEZIONI FIRENZE 2019 VINCITORE – Domenica 26 maggio a Firenze non si è votato solo per le elezioni europee [qui tutti i risultati], ma anche per le amministrative. I fiorentini sono andati alle urne per eleggere il nuovo sindaco e Consiglio comunale.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE COMUNALI DI FIRENZE

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2019

Le elezioni comunali di Firenze sono a doppio turno: qualora nessuno dei candidati alla carica di sindaco ottenga almeno il 50 per cento più uno dei voti, si andrà al ballottaggio, previsto per domenica 9 giugno. A sfidarsi nell’eventuale ballottaggio saranno i due candidati sindaco che al primo turno sono risultati essere i più votati.

Ma chi ha vinto le amministrative di Firenze? Di seguito i risultati aggiornati in tempo reale:

I RISULTATI DELLE ELEZIONI COMUNALI DI FIRENZE

SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

A vincere le elezioni comunali a Firenze è stato il sindaco uscente del Partito Democratico, Dario Nardella. “Risultato clamoroso oltre ogni aspettativa”, il commento a caldo del Sindaco.

Trionfo celebrato su Twitter anche da Matteo Renzi: “La vittoria della Lega alle Europee è netta. È altrettanto evidente che la risposta più forte alla vittoria di Salvini arriva oggi da Firenze grazie al bravissimo Dario Nardella”, ha scritto il senatore Pd.

Elezioni Firenze 2019 vincitore | I candidati

Chi sono e quanti sono i candidati sindaco a Firenze? I nomi in lizza sono otto, ecco chi sono e da quali liste sono sostenuti:

– Roberto De Blasi: Movimento Cinque Stelle

– Dario Nardella: Partito democratico (più liste civiche)

– Ubaldo Bocci: Lega (sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia e liste civiche)

– Antonella Bundu: Sinistra (qui l’intervista di TPI)

– Mustapha Watte: ‘Punto e a Capo’, lista guidata da Graziano Cioni e Nicola Cariglia, il biologo

– Andres Lasso: i Verdi

– Gabriele Giacomelli: Partito Comunista

– Saverio Di Giulio: CasaPound

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE A FIRENZE

Elezioni Firenze 2019 vincitore | Regole

Alle elezioni comunali di Firenze, così come negli altri Comuni italiani, è stato consentito il voto disgiunto. In altre parole, gli elettori hanno potuto votare per un candidato sindaco e per una lista a lui collegata ma anche per un candidato sindaco e per una lista non collegata a lui.

Il primo cittadino viene eletto con sistema maggioritario, mentre la ripartizione dei seggi ai consiglieri avviene tramite sistema proporzionale.

Per garantire la governabilità, alle liste collegate al candidato sindaco vincitore viene attribuito un premio di maggioranza pari al 60 per cento dei seggi. I restanti seggi nel Consiglio sono assegnati alle altre liste in maniera proporzionale attraverso il metodo D’Hondt.

Possono accedere al riparto dei seggi solo le liste che superano la soglia di sbarramento, fissata al 3 per cento.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.