Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Chi è Beppe Sala, candidato Pd alle elezioni amministrative Milano 2021

Immagine di copertina
Credit: ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI

Chi è Beppe Sala, candidato Pd alle elezioni amministrative Milano 2021

Il sindaco uscente Beppe Sala è il candidato del Pd alle elezioni amministrative di Milano, in programma domenica 3 e lunedì 4 ottobre 2021.

Sala, dato come favorito alla rielezione, è sostenuto dalle liste Volt, Lista Beppe Sala sindaco, La Milano radicale con Sala, Riformisti lavoriamo per Milano, Milano in salute, Europa verde e La sinistra per Sala Milano unita.

Il candidato del Partito democratico, che prima di approdare a Palazzo Marino è stato amministratore delegato e commissario unico di Expo 2015, proverà a essere eletto per una seconda volta, dopo una carriera come dirigente d’azienda e dirigente pubblico. Ma chi è Beppe Sala? E cosa ha fatto nella sua vita privata prima di intraprendere la carriera politica? Di seguito, tutte le informazioni sul candidato del Partito democratico.

Biografia

Giuseppe Sala è nato a Milano, il 28 maggio del 1958. Cresciuto in Brianza, si è laureato in Economia aziendale alla Bocconi prima di approdare al gruppo Pirelli, dove ha lavorato vent’anni fino a diventare nel 1998 amministratore delegato di Pirelli Pneumatici. Nel 2002 ha assunto la carica di direttore finanziario (Chief Financial Officer) di Tim e dall’anno successivo al 2006 è stato direttore generale di Telecom Italia. Nel 2007 e 2008 Sala è stato presidente di Medhelan Management & Finance e consulente senior per Nomura.

A inizio 2009 il passaggio nel settore pubblico, con la chiamata dall’allora sindaca di Milano Letizia Moratti a diventare il direttore generale del Comune di Milano, incarico ricoperto fino a giugno 2010. Dopo ha assunto il ruolo di amministratore delegato di Expo 2015, di cui dal 2013 al 2015 è stato anche commissario unico delegato del governo.

Nel 2012 è stato presidente di A2A, azienda pubblica dell’energia e dei servizi della Lombardia, e prima di candidarsi a sindaco di Milano, dal  2015 al 2016 è stato anche consigliere di amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti.

A febbraio 2016, ha vinto con il 42% delle preferenze le primarie del Partito democratico per succedere a Giuliano Pisapia. A giugno ha ottenuto il maggior numero di voti al primo turno, con il 41,7%, per poi vincere il ballottaggio contro il candidato del centrodestra Stefano Parisi con il 51,7% dei voti.

Nel 2019 è stato condannato in primo grado a sei mesi per falso ideologico e materiale, per avere retrodatato due verbali quando era alla guida di Expo. L’anno successivo, la corte d’appello di Milano ha dichiarato estinto per prescrizione il reato che gli era stato contestato.

Vita privata

L’attuale sindaco di Milano si è sposato e divorziato tre volte, l’ultima dopo un matrimonio durato 12 anni. La sua attuale compagna è Chiara Bazoli, figlia del presidente emerito di Intesa Sanpaolo Giovanni Bazoli. La 51enne, che ha avuto tre figli da una precedente relazione, lavora per la Fondazione Feltrinelli. Sala vive nel quartiere di Brera, nel cuore del centro storico.

TUTTO SULLE AMMINISTRATIVE 2021

Ti potrebbe interessare
Politica / Ballottaggi, Conte: “Ha vinto l’astensione. A Roma, Torino e Trieste opposizione costruttiva del M5s”
Politica / Chi è Roberto Gualtieri, il nuovo sindaco di Roma
Politica / Ballottaggio Torino, gli exit poll: le proiezioni dei risultati delle comunali
Ti potrebbe interessare
Politica / Ballottaggi, Conte: “Ha vinto l’astensione. A Roma, Torino e Trieste opposizione costruttiva del M5s”
Politica / Chi è Roberto Gualtieri, il nuovo sindaco di Roma
Politica / Ballottaggio Torino, gli exit poll: le proiezioni dei risultati delle comunali
Politica / Ballottaggio Roma, gli exit poll: le proiezioni dei risultati delle comunali
Politica / Chi è Stefano Lo Russo, il nuovo sindaco di Torino
Politica / Berlusconi attacca i no vax: “Eroe è chi blocca un treno per Auschwitz, non un porto per il green pass”
Politica / Ballottaggi: il centrosinistra vince a Roma e Torino. Letta: "È un trionfo", Salvini minimizza. Il centrodestra conquista Trieste
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso