Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Draghi: “No a un secondo mandato. Questo governo è stato creato per fare, non per stare”

Immagine di copertina

Draghi: “No a un secondo mandato. Questo governo è stato creato per fare non per stare”

“No”. Così Mario Draghi, ha risposto alla domande di una giornalista che ha chiesto se fosse disponibile ad un secondo mandato a palazzo Chigi. Durante la conferenza stampa dedicata al decreto Aiuti ter, il presidente del Consiglio ha poi sottolineato che il governo da lui guidato “è stato creato per fare non per stare”.

Riguardo il decreto, approvato all’unanimità dal consiglio dei ministri ha dato il via libera, Draghi ha annunciato che ammonterà a 14 miliardi per un totale di 30 miliardi. Una somma che corrisponde allo scostamento chiesto da partiti come la Lega durante la compagna elettorale, anche se non sarà sborsata a deficit. “Non ci sarà alcuno scostamento di bilancio”, ha detto l’ex presidente della Banca centrale europea, affermando le misure saranno finanziate da maggiori entrate che “sono prodotte dall’aumento del tasso di inflazione e dalla crescita”.

All’inizio della conferenza stampa, Draghi si è soffermato sulla devastante alluvione che ha travolto le Marche. “Al momento contiamo 10 morti e 4 dispersi ma purtroppo sono dati in continua evoluzione”, ha detto Draghi, confermando che a breve sarà sul posto “per rendermi conto personalmente della situazione”. Il capo del governo ha anche evidenziato che l’esecutivo ha già stanziato 5 milioni di euro e “farà tutto ciò che è necessario”.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Politica / Massimo Giannini: “Io, svegliato alle 4 notte per una querela per diffamazione. Dietro c’è una regia politica”
Politica / Perché la mancanza di una legge elettorale uguale in tutta l'Ue è un problema
Opinioni / Comunque vadano le elezioni, una cosa è certa: oggi l’Europa politicamente non esiste
Ti potrebbe interessare
Politica / Massimo Giannini: “Io, svegliato alle 4 notte per una querela per diffamazione. Dietro c’è una regia politica”
Politica / Perché la mancanza di una legge elettorale uguale in tutta l'Ue è un problema
Opinioni / Comunque vadano le elezioni, una cosa è certa: oggi l’Europa politicamente non esiste
Politica / Le partite della politica italiana nella partita delle elezioni europee
Politica / Generazione euro: così i giovani possono fare la differenza alle europee
Politica / Non solo Vannacci e Salis: ecco i candidati da tenere d'occhio
Politica / Tutti i partiti e le liste in corsa in Italia
Politica / Difesa, ambiente, IA: i temi chiave delle elezioni europee
Politica / Yanis Varoufakis a TPI: “L’Europa è diventata un continente fallito, idiota e pericoloso”
Politica / Ferrara (M5S) a TPI: “Con Meloni è tornata l’austerity: un governo forte con i deboli e debolissimo con i poteri forti”