Covid ultime 24h
casi +16.974
deceduti +380
tamponi +319.633
terapie intensive -73

Il premier Mario Draghi a Città della Pieve: “Pasqua di rinascita? Speriamo”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 5 Apr. 2021 alle 13:06
51
Immagine di copertina
Il presidente del Consiglio Mario Draghi entra nel duomo di Città della Pieve dove assiste alla messa officiata dal presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti. Draghi è in compagnia della moglie Serenella e di due nipotine. Credit: ANSA/BASILIETTI

Mario Draghi a Città della Pieve: “Pasqua di rinascita? Speriamo”

Il presidente del Consiglio Mario Draghi per Pasqua è andato a Città della Pieve, in Umbria, dove da tempo possiede un casolare. Il premier è arrivato nel borgo umbro venerdì, ma soltanto domenica è stato immortalato tra le vie del Paese a passeggio con le due giovani nipoti prima di raggiungere il Duomo dove alle 18 il cardinale e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, Gualtiero Bassetti, ha officiato la messa di Pasqua.

Secondo quanto riporta l’Ansa al cronista che, intercettandolo prima dell’ingresso in Chiesa, gli ha domandato se sarà una Pasqua di rinascita dopo un anno segnato dal Covid, il premier Draghi avrebbe solo risposto: “Speriamo“. Il presidente del consiglio è poi entrato nella Cattedrale con la moglie Serenella e le nipoti, tutti si sono seduti in fondo alla Chiesa.

Leggi anche: 1. Draghi è un’occasione per la politica italiana, ma il “populismo delle élite” rischia di rovinarla (di Luca Serafini); // 2. Visite ad amici e parenti, picnic, viaggi: cosa si può fare (e cosa no) a Pasquetta; // 3. Droga, Draghi dà la delega all’antiproibizionista Fabiana Dadone. L’ira di Giorgia Meloni

51
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.