Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:56
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

La mappa che mostra in che anno le donne hanno ottenuto il diritto di voto nel mondo

Immagine di copertina
La mappa mostra in che anno le donne hanno ottenuto il diritto di voto nel mondo

Il diritto di voto è stato esteso alle donne in anni differenti nei vari paesi del mondo. L'ultimo Stato a riconoscere questo diritto è stato l'Arabia Saudita

Le donne non hanno ottenuto il diritto di voto nello stesso momento in tutti i paesi del mondo.

Negli Stati Unitile le cittadine hanno iniziato a votare nel 1920, tre dopo rispetto alle cittadine di Russia e Canada.

In Arabia Saudita il diritto di voto è stato esteso alle donne solo nel 2011.

Il sito Reddit ha realizzato alcune mappe interattive che mostrano l’anno esatto in cui le donne hanno ottenuto il diritto di voto nei diversi paesi del mondo.

Il riconoscimento del diritto di voto delle donne nel mondo

Il paese che per primo ha riconosciuto il diritto di voto alle donne è stata la Nuova Zelanda, seguito da Australia, Finlandia e Norvegia.

Il numero di paesi in cui le donne possono votare è aumentato principalmente tra il 1940 e il 1970.

Negli anni 2000, lo stesso diritto è stato introdotto in Bahrein e negli Emirati Arabi Uniti.

L’ultimo stato ad avere esteso il diritto di voto alle donne è l’Arabia Saudita, nel 2011.

Europa

La timeline del riconoscimento del diritto di voto delle donne

Ti potrebbe interessare
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Ti potrebbe interessare
Politica / Monti: “Gli italiani? Hanno uno scarso livello di preparazione. Mia frase sull’informazione e il Covid infelice”
Politica / Quirinale, stop di Forza Italia a Draghi: “Se va al Colle si vota”. Ipotesi Cartabia prima donna premier
Politica / Draghi e i giovani: dialoghi sul futuro
Politica / Renzi perde pezzi: il senatore Grimani lascia Italia Viva per il gruppo Misto
Politica / Il Viminale spende in calendari e zodiaco
Politica / Filarmonica internazionale Casellati: la mamma premia, il figlio dirige
Cronaca / Vaccino obbligatorio per tutti i lavoratori, l’ipotesi al vaglio del governo Draghi
Politica / Draghi sui migranti: “Arrivi 6 volte superiori al 2019, l’Italia non può fare da sola”
Politica / La rete di potere dell’avvocato renziano Alberto Bianchi della Fondazione Open
Politica / Non solo Renzi: così Mr. Astrazeneca cercava sponde anche nel M5S