Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Di Maio: “Calenda snob radical chic, ferisce i lavoratori umili”

Immagine di copertina

Di Maio: “Calenda snob radical chic, ferisce i lavoratori umili”

“S’andasse a mangiare una pizza, andasse a vedere cosa succede nel mondo reale”. Luigi Di Maio torna sui commenti di Carlo Calenda riguardo i “venditori di bibite”, accusando il leader di Azione di vedere il mondo “alla rovescia”. Intervistato su RaiNews24, il ministro degli Esteri ha rivendicato le esperienze che hanno preceduto il suo arrivo in parlamento con il Movimento 5 stelle: lavori come “il cameriere, lo stewart, il muratore” che faceva fino a “10 anni fa”.

“Quando Calenda utilizza quello snobismo radical chic, sta ferendo quei lavoratori umili”, ha detto Di Maio, ribadendo che “non hanno nulla di cui vergognarsi, soprattutto se mandano avanti la loro famiglia”.

“Vedo un mondo alla rovescia in cui vedo politici che attaccano giovani che fanno lavori umili perché fanno lavori umili”, ha aggiunto l’ex leader del M5s, oggi alleato del Partito democratico con Insieme per il futuro.

Martedì scorso Calenda aveva sostenuto che un imprenditore non prenderebbe a gestire un’impresa “una persona che, ad esempio, ha fatto il venditore di bibite”, e lo stesso dovrebbero fare i cittadini quando votano. “Caro Calenda, anche un ‘venditore di bibite’ merita rispetto”, aveva risposto sui social Di Maio. “La cultura dell’odio e del disprezzo che tu alimenti è classista e discriminante. Chi nella vita è stato meno fortunato di te, e ha fatto lavori umili, non può essere denigrato e messo ai margini della società”. Pronta la risposta dell’ex ministro dello Sviluppo economico: “‘ogni lavoro ha la stessa identica dignità, che tu faccia l’operatore ecologico o il fisico nucleare hai diritto allo stesso rispetto. Ma non ogni lavoro prepara per governare un paese’. Questo è quello che ripeto e tu ne sei la dimostrazione vivente Luigi Di Maio”, aveva detto Calenda.

Ti potrebbe interessare
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Ti potrebbe interessare
Politica / La madre di Giorgia Meloni contro Rula Jebreal: “Si vergogni di attaccare mia figlia usando la storia del padre”
Politica / Beppe Grillo condannato per diffamazione contro un’ex parlamentare del Pd
Politica / Meloni, prima uscita pubblica dopo il voto: “L’Italia deve tornare a difendere i suoi interessi”
Politica / Ecco l’Italia di Giorgia: viaggio tra i sostenitori di Meloni
Politica / Governo, Berlusconi: "Massima comunità d’intenti nel centrodestra". Lega, lo strappo di Bossi
Politica / Bertinotti a TPI: “Il Pd deve sciogliersi. La sinistra riparta dalle ceneri. O non sarà”
Politica / Inflazione record e bollette alle stelle: perché lo Stato deve intervenire subito sui rincari. Sostieni la petizione di TPI
Politica / Aborto, parla la ragazza che ha contestato Boldrini: “Non ci rappresenta, il Pd ha governato a braccetto con il centrodestra”
Politica / La lettera di Enrico Letta agli iscritti e alle iscritte sul Congresso Costituente del Nuovo PD: “Apertura, opposizione, nuova vita”
Politica / Firma anche tu la petizione di TPI e Change.org: “Lo Stato paghi gli aumenti delle bollette”