Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Conte: “Il reddito di cittadinanza paracadute sociale per molte famiglie, ha tolto braccia alle mafie”

Immagine di copertina

Conte: “Il reddito di cittadinanza paracadute sociale per molte famiglie, ha tolto braccia alle mafie”

Il reddito di cittadinanza ha consentito a molte persone di “sottrarsi al ricatto delle organizzazioni criminali”. Lo ha dichiarato Giuseppe Conte, tornato a difendere una delle misure simbolo del Movimento 5 stelle.

“Le intercettazioni emerse nell’ambito dell’operazione ‘Vento’ hanno confermato la bontà di uno strumento che ha tolto braccia alle mafie”, ha detto Conte, facendo riferimento alle intercettazioni tra boss mafiosi palermitani, che si lamentano la difficoltà di trovare nuove reclute per via del reddito di cittadinanza. “Il reddito di cittadinanza non ha contrastato solo sfruttamento e lavoro nero, ma anche criminalità e violenza, agendo come presidio di legalità”, ha detto il presidente del Movimento 5 stelle, a pochi giorni dal voto cruciale al Senato sul decreto Aiuti. Il provvedimento, su cui il governo ha posto la fiducia, contiene una stretta sul reddito di cittadinanza e sul Superbonus, oltre a norme per facilitare la realizzazione di un termovalorizzatore vicino Roma: provvedimenti che rischiano di accentuare lo scontro tra l’esecutivo e il partito fondato da Beppe Grillo.

Dopo definito il reddito di cittadinanza “un paracadute sociale per molte famiglie nei periodi più bui della crisi pandemica”, Conte ha messo in guardia da scelte avventate sulla misura introdotta nel 2019. “Le parole di qualche politico che si sgola per chiedere l’abolizione del reddito di cittadinanza suonano, più che ridicole, pericolose: la politica ha il dovere di non perdere il contatto con la realtà”, ha detto l’ex presidente del Consiglio.

“Secondo l’Istat, il reddito di cittadinanza e le altre misure erogate dal Conte II nel 2020 hanno salvato dalla povertà assoluta 1 milione di cittadini, circa 500mila famiglie. Nel dramma della pandemia siamo intervenuti con coraggio e forza: senza quella determinazione, l’intensità della povertà in Italia sarebbe aumentata di 10 punti percentuali”, ha sottolineato Conte.

Ti potrebbe interessare
Politica / Giustizia sociale e ambientale: dialogo tra il cardinale Zuppi e Fabrizio Barca
Politica / "Nelle carceri italiane ho visto l'inferno"
Politica / Attacco dell’Iran a Israele, colloquio tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein: l’Italia si unisce nel condannare Teheran
Ti potrebbe interessare
Politica / Giustizia sociale e ambientale: dialogo tra il cardinale Zuppi e Fabrizio Barca
Politica / "Nelle carceri italiane ho visto l'inferno"
Politica / Attacco dell’Iran a Israele, colloquio tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein: l’Italia si unisce nel condannare Teheran
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Politica / Addio alla trasparenza: il regalo di Giorgia Meloni ai mercanti di armi
Politica / Mafia, massoneria e voto di scambio: arrestato a Palermo l’ex consigliere comunale Mimmo Russo (Fdi)
Politica / Il capitano Ultimo scopre il volto dopo 31 anni. Il video
Politica / Meloni: “L’Aquila un modello, risposta dello Stato da subito”