Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Ciriaco De Mita: le cause della morte dell’ex premier e segretario della Dc

Immagine di copertina

Ciriaco De Mita cause morte, morto l’ex premier e segretario della Dc, malattia

È morto questa mattina, 26 maggio 2022, Ciriaco De Mita, all’età di 94 anni. L’ex presidente del Consiglio e segretario della Dc si è spento alle 7 a Nusco, in provincia di Avellino, città di cui era sindaco dal 2014. L’ex premier lo scorso febbraio aveva subito un intervento chirurgico per la rottura del femore in seguito a una caduta in casa. Complice anche l’età avanzata, le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi giorni. De Mita stava seguendo un percorso di riabilitazione dopo la frattura del femore per la caduta dello scorso febbraio. Non si può quindi parlare di una vera e propria malattia, ma delle conseguenze della rottura del femore, spesso molto gravi per persone così anziane. La conferma del decesso è arrivata dal il vice sindaco di Nusco, Walter Vigilante.

Chi era

De Mita era nato Nusco, il 2 febbraio del 1928. È stato uno dei principali esponenti della cosiddetta Prima Repubblica. Ha ricoperto la carica di presidente del Consiglio dal 1988 al 1989. Dopo essere stato anche ministro, era diventato sindaco di Nusco – la sua cittadina natale – nel 2014. Nella sua lunga carriera politica è stato segretario e presidente Democrazia Cristiana. Eletto in Parlamento dal 1963 al 1994 e dal 1996 al 2008. È stato anche europarlamentare. Alla scomparsa della DC ha fatto parte del Partito Popolare Italiano, della Margherita e infine dell’Unione di Centro.

Ti potrebbe interessare
Politica / Ius Scholae, Renata Polverini (FI) perentoria: “Voterò sì, è la mia battaglia. Da Meloni mi aspetto un colpo di scena”
Politica / Di Maio: “Qualcuno cerca il pretesto per far cadere il governo, ma se si va al voto il Paese va nel baratro”
Politica / Draghi-Conte, lunedì l’incontro. L’ex premier: “Valuteremo se restare”
Ti potrebbe interessare
Politica / Ius Scholae, Renata Polverini (FI) perentoria: “Voterò sì, è la mia battaglia. Da Meloni mi aspetto un colpo di scena”
Politica / Di Maio: “Qualcuno cerca il pretesto per far cadere il governo, ma se si va al voto il Paese va nel baratro”
Politica / Draghi-Conte, lunedì l’incontro. L’ex premier: “Valuteremo se restare”
Politica / Grillo pubblica un post contro i traditori: “Si sentono eroi ma non lo sono”. Di Maio: “Basta picconare il governo”
Ambiente / Papa Francesco: “La Natura ce la sta facendo pagare”
Politica / Oggi telefonata Draghi-Conte, lunedì il faccia a faccia a Palazzo Chigi
Politica / Deputata Fdi: "Ius scholae sostenuto dai partiti che regalano la droga per strada"
Economia / Bollette, nuovo decreto contro il caro energia. Draghi: “Evitati aumenti fino al 45%”
Politica / Draghi: “Il governo non rischia e non esiste senza il M5S. Questa è l’ultima legislatura da premier”
Politica / Governo, Di Maio: “Quello visto in questi giorni è uno spettacolo indecoroso”