Chef Rubio asfalta tutti dopo le elezioni in Umbria: “Matteo Salvini mi fai schifo. Pd senza palle. Grillini via col vento”

Dopo le Elezioni Regionali di domenica 27 ottobre il cuoco ne ha per tutti

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 28 Ott. 2019 alle 19:02 Aggiornato il 28 Ott. 2019 alle 22:23
584
Immagine di copertina

Chef Rubio asfalta tutti dopo il voto in Umbria

Chef Rubio dopo le elezioni in Umbria decide di asfaltare tutti, non solo Matteo Salvini. Il cuoco tv diventato ormai un attivo opinionista social questa volta se la prende con tutti, da Pd a M5S, oltre che con il suo acerrimo nemico.

“Fare politica non è tifare un partito, ma comportarsi da cittadino consapevole e agire legalmente. Mi fa schifo sia la Lega di Salvini regina del nero, sia il Pd dei senza palle, che i grillini via col vento. Quindi evitate di affiancarmi a qualsiasi squadra”, twitta lo chef.

Solo una settimana fa Chef Rubio se l’era presa con Israele e aveva pubblicato su Twitter un video in cui mostrava un giovane a terra colpito dagli israeliani e scriveva: “Tu tirare sasso per fare resistenza a occupazione, occupazione sparare in testa perché non approvare. Esseri abominevoli”.

In quel caso era stato Matteo Salvini a aizzare la polemica, rispondendo così a Rubio sul social: “È ufficiale: bisogna riaprire i manicomi!”.

Chef Rubio aveva risposto per le rime: “Solo i vigliacchi senza palle come te possono scrivere impunemente con così tanta insensibilità di carcere, detenuti, manicomi e malattie mentali. Prima o poi ci incontreremo faccia a faccia e ti farò vergognare d’esistere”.

Adesso, dopo le elezioni Regionali in Umbria, che hanno visto il trionfo del candidato appoggiato dalla Lega di Salvini e la sconfitta della coalizione Pd-5S, il cuoco decide di prendersela anche con gli sconfitti e di tirarsi fuori da ogni appartenenza politica, perché ogni partito sbaglia.

Chef Rubio polemizza sui social, ma in tv crollano gli ascolti del suo programma

584
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.