Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Conte vuole il bonus natalizio da 500 euro per i cassintegrati. Maggioranza contraria

Di Redazione TPI
Pubblicato il 22 Nov. 2020 alle 09:04 Aggiornato il 22 Nov. 2020 alle 09:35
38
Immagine di copertina

Il premier Giuseppe Conte vorrebbe elargire un bonus Natale da 500 euro a chi è stato in cassa integrazione per almeno otto settimane. Un’idea, quella del presidente del Consiglio, finalizzata a sopperire ai ritardi nell’erogazione della CiG, con moltissime persone costrette ad aspettare mesi prima di riscuotere quanto loro dovuto.

Da qui l’iniziativa di Conte, che però, stando a quanto racconta Alessandro Barbera su La Stampa, trova ben poco sostegno tra gli alleati della maggioranza. Avrebbero infatti espresso forti dubbi i vice del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri (ovvero Antonio Misiani del Pd, Laura Castelli del M5s e Maria Cecilia Guerra di Leu), nonché Italia Viva, per bocca del suo responsabile economico Luigi Marattin.

Una contrarietà di tutto l’arco della maggioranza, insomma, con diversi esponenti che spingono per misure diverse. Compresi esponenti di Forza Italia, partito pronto a collaborare con l’esecutivo sulle misure economiche. “Renato Brunetta – scrive La Stampa – incaricato dal Cavaliere dei contatti, chiede di superare l’ eredità più odiosa del virus, ovvero la differenza di trattamento fra garantiti e non garantiti, dipendenti e autonomi. Dario Franceschini ad esempio preme per un aiuto ai lavoratori messi al tappeto dalla seconda ondata, quelli del turismo e dello spettacolo. È per questo che l’ idea del premier, piombata d’ improvviso nella trattativa, è accolta con freddezza”.

Il bonus di Conte costerebbe 1,7 miliardi e verrebbe erogato dall’Inps. Come ricorda La Stampa, “il premier non è nuovo a idee simili sotto l’albero. L’ anno scorso si inventò il bonus Befana, ma finì nel nulla perché legato ad un piano (quello di incentivazione dei pagamenti elettronici) che fu poi ridimensionato. Il bonus per i cassintegrati rischia di fare la stessa fine, per ragioni prima politiche che di bilancio”.

Leggi anche: 1. Crisanti a TPI: “A mettere in dubbio il vaccino è il Ceo di Pfizer che vende le sue azioni, non io”; // 2. Esclusivo TPI. La notte dei tamponi che imbarazza la sanità campana: in quella RSA test ogni due minuti senza cambiare guanti fatti dal medico indagato; // 3. Esclusivo TPI. Tutti chiusi in casa, ma non l’ordine dei medici di Roma. La denuncia: “Ci sono le elezioni e il presidente vuole far votare 43mila colleghi in presenza”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

38
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.