Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Bonaccini: “Le sardine contribuirono a battere Salvini. Contro Meloni niente di simile perché manca entusiasmo” | VIDEO

Bonaccini: “Le sardine contribuirono a battere Salvini. Contro Meloni niente di simile”

“Le sardine sono state un movimento spontaneo che diede una mano alla mia rielezione e alla sconfitta destra in Emilia Romagna e in particolare di Matteo Salvini, ma hanno fatto scelte che vanno chieste a loro. Furono un volano di partecipazione in un momento in cui solo la Lega aveva portato persone in piazza. Come anche comprensibile non si è trasformato in un movimento che partecipa alle elezioni. Contro Meloni non è nato niente di simile, ma vanno interrogati anche i partiti, serve che la politica sia in grado di dare entusiasmo e opportunità di partecipare”, così il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini a Tpi a margine del TPI Fest di Bologna.

Sulla campagna elettorale ormai agli sgoccioli, afferma: “Abbiamo fatto il possibile, l’ultima volta che si votò in autunno fu un secolo fa. L’abbiamo organizzata nel mezzo del dramma sulle bollette e in un precipitare di eventi che non avrei mai auspicato avvenissero. Credo che Enrico Letta abbia fatto il possibile con una coalizione che per responsabilità di Carlo Calenda non si è potuta fare più larga”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare
Politica / Il richiamo del Colle contro i manganelli ai cortei pro-Palestina, la destra non ci sta: “È colpa della Sinistra e dei provocatori”
Politica / Mattarella sulle cariche ai cortei pro-Palestina: "Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento"
Politica / “Navalny era un nazifascista, no alla cittadinanza onoraria”: la protesta a Reggio Emilia
Ti potrebbe interessare
Politica / Il richiamo del Colle contro i manganelli ai cortei pro-Palestina, la destra non ci sta: “È colpa della Sinistra e dei provocatori”
Politica / Mattarella sulle cariche ai cortei pro-Palestina: "Con i ragazzi i manganelli esprimono un fallimento"
Politica / “Navalny era un nazifascista, no alla cittadinanza onoraria”: la protesta a Reggio Emilia
Politica / Lascia il consiglio comunale per allattare, candidata del Pd attaccata dalla Lega: “Come potrà fare il sindaco?”
Politica / Terzo mandato, bocciata la proposta leghista per i governatori. Si spacca la maggioranza
Politica / Cellulari in classe, Valditara: “Sconsigliato l’uso dalla scuola d’infanzia alla scuola media”
Politica / Rapporti Putin-Lega, pronta una mozione di sfiducia contro Salvini
Politica / Ponte sullo Stretto, aperta un’inchiesta sul progetto del ministro Salvini
Politica / Morte Navalny, Tajani: “Per Salvini serve chiarezza? Per me è indubbio che è stato fatto morire”
Politica / Sindaco nega cittadinanza a marocchina che vive in Italia da 21 anni: “Non sapeva rispondere a ‘Come ti chiami'”