Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Assemblea Pd approva l’odg di InOltre per rimettere i giovani al centro della scena politica: “La Sinistra riparta dalla Sinistra”

Immagine di copertina

Rimettere i giovani e il mondo dell’associazionismo progressista al centro della scena politica: è questa la richiesta che InOltre – Alternativa Progressista, l’associazione di giovani militanti del Partito democratico, ha fatto all’assemblea Pd del 17 aprile scorso, durante la quale è stato presentato e approvato un odg (disponibile qui) proprio su questo tema.

“Con questa iniziativa abbiamo voluto metterci al servizio e dimostrare al Partito Democratico che ci siamo. Ma ciò a cui teniamo di più, ora, è lavorare assieme a chi sia disposto a sedersi al tavolo dei lavori. La posta in gioco è troppo importante” si legge in un comunicato di InOltre.

“Per questo ci rivolgiamo ai sindacati, alla Cgil, ai partiti, ai civismi che si riconoscono nel centrosinistra per costruire un campo allargato dove seminare idee e proposte concrete – spiegano gli attivisti – Ci rivolgiamo alle giovanili di partito troppo spesso inascoltate”.

Gli attivisti di InOltre lanciano anche un appello alle Sardine: “Proprio per la vostra storia e per la capacità che in passato avete dimostrato di smobilitare la popolazione ‘contro’ la destra sovranista. Adesso è ora di muoversi ‘verso’ una direzione. Abbiamo un obiettivo comune, ed è trasformare l’Italia in quel ‘Paese migliore’ in cui tutti speravamo all’inizio della pandemia. E possiamo farlo solo se impariamo ad ascoltare le persone, a empatizzare con i loro bisogni e con il loro vissuto quotidiano”.

Nell’odg presentato all’assemblea Pd e firmato da 109 esponenti PD della Direzione Nazionale e Segreteria, l’associazione sottolinea di aver “coordinato un tavolo di 28 associazioni progressiste per elaborare un documento di indirizzo che contiene istanze condivise e unitarie, nella consapevolezza di come le associazioni siano un indicatore fondamentale delle aspettative dei cittadini”.

Attraverso il progetto Sidera, nato nel settembre 2020 con l’intento di rimettere al centro dell’agenda politica i giovani e i temi per loro prioritari, l’associazione ha elaborato una serie di proposte su diverse tematiche al fine di affrontare e risolvere i problemi dei giovani, ma anche delle persone “che sono troppo preoccupate dalle incertezze e difficoltà quotidiane”.

Leggi anche: Pd, i giovani di InOltre promuovono Letta: “È la persona giusta per il Partito Democratico”

Ti potrebbe interessare
Politica / La parità salariale è legge: il Senato approva all’unanimità
Politica / Giorgetti punta a fare il premier dopo Draghi: il viaggio negli Usa è stato il suo primo esame da leader
Politica / Ddl Zan: “Superare il voto di domani, altrimenti la legge è morta”
Ti potrebbe interessare
Politica / La parità salariale è legge: il Senato approva all’unanimità
Politica / Giorgetti punta a fare il premier dopo Draghi: il viaggio negli Usa è stato il suo primo esame da leader
Politica / Ddl Zan: “Superare il voto di domani, altrimenti la legge è morta”
Politica / Ciaccheri: il Municipio VIII incontra delegazione Zapatista
Politica / I sospetti di Palazzo Chigi su Letta: “Vuole logorare Draghi per impedirgli di andare al Quirinale”
Politica / Deputato M5S chiede a Draghi di salvare l’orario di “Un posto al sole”
Politica / Paghi uno e prendi tre? Il governo compra tre elicotteri, ma sbaglia i conti
Politica / Il corvo Italia Viva sta già mangiando sul cadavere del Ddl Zan
Politica / L’ennesimo regalo ai signori del casello: così il governo con la scusa del Covid favorisce Benetton & Co.
Politica / Caso Open, Renzi chiede l’immunità parlamentare: deciderà giunta del Senato