Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Politica

Alessandra Mussolini appoggia la legge contro l’omotransfobia: “Basta discriminazioni”

Immagine di copertina

Alessandra Mussolini: “Ddl Zan subito! Mai più discriminazioni”

Alessandra Mussolini si schiera a favore del disegno di legge Zan contro l’omotransfobia. La ex parlamentare e personaggio televisivo, che ha militato sia in Alleanza Nazionale che in Forza Italia ha condiviso sulla sua pagina Instagram un post di sostegno al Ddl che, soprattutto nelle ultime settimane, ha fatto molto discutere. “Subito la legge… Mai più discriminazioni!!!”, ha scritto Mussolini. E sui social è subito partita l’ironia: “Ti hanno rubato il telefono?”, si è chiesto qualcuno. Altri l’hanno soprannominata “compagna Mussolini”. Altri ancora hanno ringraziato l’ultimo programma televisivo a cui ha partecipato. Ballando con le Stelle. “Ti ha proprio cambiato”, hanno commentato.

Il disegno di legge contro l’omotransfobia a prima firma del deputato del Pd Alessandro Zan e sostenuto da Pd-M5S-Leu-Iv è passato alla Camera a novembre del 2020, ma la sua approvazione si è bloccata in Senato dopo che la Lega, e le altre forze di centrodestra, hanno definito il provvedimento non prioritario, impedendo così l’avvio della discussione in commissione Giustizia.

Leggi anche: 1. Ddl Zan contro l’omofobia, slitta ancora la discussione della legge in Senato. Ostellari (Lega): “C’è un problema tecnico da risolvere” 2. Effetti collaterali del “Governo di tutti”: la Lega blocca la legge sull’omofobia (di Giulio Cavalli); // 2. Omotransfobia, il difficile cammino e le polemiche sulla legge che vieta l’odio contro omosessuali e trans (di Federica D’Alessio); // 3. Legge contro l’omofobia: no secco della Lega. Ora il ddl Zan è a rischio al Senato

 

Ti potrebbe interessare
Politica / "Nelle carceri italiane ho visto l'inferno"
Politica / Attacco dell’Iran a Israele, colloquio tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein: l’Italia si unisce nel condannare Teheran
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Ti potrebbe interessare
Politica / "Nelle carceri italiane ho visto l'inferno"
Politica / Attacco dell’Iran a Israele, colloquio tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein: l’Italia si unisce nel condannare Teheran
Politica / La maggioranza cambia la par condicio, i giornalisti Rai: “Servizio pubblico megafono del governo”
Politica / Palamara a TPI: “Conosco il Sistema, mi candido alle europee per combatterlo”
Politica / La proposta di legge di Soumahoro sulla fine del Ramadan: "Sia giorno festivo"
Politica / Addio alla trasparenza: il regalo di Giorgia Meloni ai mercanti di armi
Politica / Mafia, massoneria e voto di scambio: arrestato a Palermo l’ex consigliere comunale Mimmo Russo (Fdi)
Politica / Il capitano Ultimo scopre il volto dopo 31 anni. Il video
Politica / Meloni: “L’Aquila un modello, risposta dello Stato da subito”
Politica / Stadio Roma, emessa la sentenza di primo grado: nove condanne e dieci assoluzioni