Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Alessandra Mussolini appoggia la legge contro l’omotransfobia: “Basta discriminazioni”

Immagine di copertina

Alessandra Mussolini: “Ddl Zan subito! Mai più discriminazioni”

Alessandra Mussolini si schiera a favore del disegno di legge Zan contro l’omotransfobia. La ex parlamentare e personaggio televisivo, che ha militato sia in Alleanza Nazionale che in Forza Italia ha condiviso sulla sua pagina Instagram un post di sostegno al Ddl che, soprattutto nelle ultime settimane, ha fatto molto discutere. “Subito la legge… Mai più discriminazioni!!!”, ha scritto Mussolini. E sui social è subito partita l’ironia: “Ti hanno rubato il telefono?”, si è chiesto qualcuno. Altri l’hanno soprannominata “compagna Mussolini”. Altri ancora hanno ringraziato l’ultimo programma televisivo a cui ha partecipato. Ballando con le Stelle. “Ti ha proprio cambiato”, hanno commentato.

Il disegno di legge contro l’omotransfobia a prima firma del deputato del Pd Alessandro Zan e sostenuto da Pd-M5S-Leu-Iv è passato alla Camera a novembre del 2020, ma la sua approvazione si è bloccata in Senato dopo che la Lega, e le altre forze di centrodestra, hanno definito il provvedimento non prioritario, impedendo così l’avvio della discussione in commissione Giustizia.

Leggi anche: 1. Ddl Zan contro l’omofobia, slitta ancora la discussione della legge in Senato. Ostellari (Lega): “C’è un problema tecnico da risolvere” 2. Effetti collaterali del “Governo di tutti”: la Lega blocca la legge sull’omofobia (di Giulio Cavalli); // 2. Omotransfobia, il difficile cammino e le polemiche sulla legge che vieta l’odio contro omosessuali e trans (di Federica D’Alessio); // 3. Legge contro l’omofobia: no secco della Lega. Ora il ddl Zan è a rischio al Senato

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Politica / Il grande flop del Partito Gay: alle amministrative percentuali da prefisso telefonico
Politica / E così Draghi si fa il suo sondaggio: anche SuperMario alla ricerca del consenso
Politica / Maurizio Landini a TPI: “Oggi la nostra piazza sarà più forte di loro, scendete insieme a noi”
Politica / Via libera del Cdm al Dl fisco, il governo si spacca sul reddito di cittadinanza
Politica / Il candidato romano di Meloni a Tor bella monaca che non rinnega "camicia nera e saluto romano"
Politica / Indiscreto: Merkel offre a Draghi lo scettro d’Europa
Politica / L’ultimo volo di Alitalia, il sindaco di Fiumicino al gate: “Ita non ha visione e nessuno pensa ai lavoratori dell’indotto”
Politica / Chi flirta col Ventennio: ecco chi sono i nostalgici imbucati tra Lega e Fratelli d’Italia
Cronaca / Scontro Salvini-Letta sul Green Pass: “Semplificare vita ai non vaccinati”. Il leader Pd: “Non cedere su regole”