Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Opinioni

Sanremo 2022, le pagelle degli abiti della quarta serata del Festival

Immagine di copertina

Sanremo 2022, le pagelle degli abiti della quarta serata del Festival

SANREMO 2022 PAGELLE ABITI – La serata delle cover (e dei duetti) è forse quella più complessa in fatto di stile. Perché lo stylist non deve solo coordinare e creare il look del proprio talent in gara: deve anche dialogare con il collega che seguirà lo stile del duettante. E non è sempre facile. Troppe pretese? Forse. Manie di protagonismo dei cantanti? Anche. Bilanciare i colori e le forme? Sicuramente. L’obiettivo rimane comunque uno: trovare il giusto equilibrio in modo che quei tre minuti di performance musicale siano indimenticabili. Proprio come indimenticabili diventano le opere d’arte che ti colpiscono in un museo, regalandoti emozioni uniche. Il nostro compito, quindi, non sarà solo valutare i look questa sera. Ma anche dare un voto all’armonia stilistica oltre il sipario. Ancora una volta, vi promettiamo determinazione e schiettezza, commenti rapidi e voti non generosi. Perché la moda è arte, e come arte necessità di serietà, sensibilità e anche un pizzico di follia.

AMADEUS
Anche questa sera, continua il trionfo brillante (in tutti i sensi) dei presentatore. Nulla da fare per la novità tanto attesa. VOTO: 6

NOEMI
Bellissima e sensuale in abito lungo color ciclamino firmato Alberta Ferretti. Delicata e allo stesso tempo soul. VOTO: 8 e mezzo

GIOVANNI TRUPPI E VINICIO CAPOSSELA
Entrambi rimandati a settembre per il look. Il primo nuovamente con la canotta (questa volta rossa); il secondo in uno dei suoi outfit iconici con foulard en pendant. VOTO: 5

MARIA CHIARA GIANNETTA
Abito corto a bustier ma super prezioso, ricoperto di cristalli, firmato Armani Privé (ovvero la linea Haute Couture della griffe italiana). Buon inizio. VOTO: 8

YUMAN con RITA MARCOTULLI
Una coppia introspettiva, che sussurra creatività e armonia. Anche nei look, per nulla appariscenti ma di classe. VOTO: 7 e mezzo

LE VIBRAZIONI con SOPHIE AND THE GIANTS
La cantante dei Sophie and the Giants dona alla band un tocco underground e contemporaneo. Soprattutto nel look. Finalmente. VOTO: 7+

SANGIOVANNI con FIORELLA MANNOIA
Lui candido, in stile Japan, firmato Diesel. Lei in total black: smoking con giacca dai revers tridimensionali. Un bel duetto di stile. VOTO: 8

EMMA con FRANCESCA MICHIELIN
Per Emma, l’abito in velluto dalle spalline importanti e brillanti è firmato Gucci. Per la Michielin, l’abito asimmetrico e lucente è firmato Miu Miu Nuit. Bellissime entrambe e ottimo equilibrio. VOTO: 8/9

GIANNI MORANDI con JOVANOTTI
Entrambi in smoking dalla giacca bianca firmati Giorgio Armani. Eleganti e matchy-matchy. VOTO: 8 e mezzo

ELISA
Abito formale morbido e fluido, sempre bianco (come le scorse sere), firmato Valentino. La sua voce regala tutti gli altri colori. Straordinaria. VOTO: 9

ACHILLE LAURO con LOREDANA BERTÈ
Nessuno scandalo, nessun look straordinario. Tranquillità stilista per dare spazio alla musica e alle parole. Entrambi in velluto: bianco e nero. VOTO: 7 e mezzo

MARIA CHIARA GIANNETTA (secondo look)
Tight da donna con code da maestra d’orchestra. Sempre Armani Privé. Divertente. VOTO: 7

MATTEO ROMANO con MALIKA AYANE
Lui in un completo Emporio Armani grigio. Lei in un abito da femme fatale, attillato, in velluto firmato Giorgio Armani. Look delicati ma decisi. VOTO: 7/8

IRAMA con GIANLUCA GRIGNANI
Sembrano padre e figlio. Entrambi dai look wild, tra classicismo e avanguardia. Il cappello di Grignani è di troppo. VOTO: 6

DITONELLAPIAGA con RETTORE
Coppia perfetta: scoppiettante e ribelle. La Rettore svela anche un top di specchi sotto la giacca di vernice. Come non amarla?!? VOTO: 8

IVA ZANICCHI
Un abito che cita l’universo pieno di stelle. Timeless e perfetto per la cantante. Forse avrei osato di più, vista l’occasione. VOTO: 6 e mezzo

MARIA CHIARA GIANNETTA (terzo look)
Un outfit da “little girl”, con tutti i colori dell’acquarello e qualche paillettes. Serve più personalità ora, coraggio! VOTO: 6 e mezzo

ANA MENA con ROCCO HUNT
Sembrerebbe una coppia di inizio anni 20 (del Novecento!), se non fosse per la minigonna. Dove è la modernità in fatto di stile? VOTO: 5

LA RAPPRESENTANTE DI LISTA con COSMO, MARGHERITA VICARIO e GINEVRA
Sbarco lunare sul palco dell’Ariston. Tra pelle, tessuti metallici e inserti argento. Troppa gente in questa esibizione: si perde il focus e il senso dello show. Da ripensare. VOTO: 5/6

MASSIMO RANIERI con NEK
Eleganti e determinati. Un giusto connubio anche musicale. E un salto indietro nel tempo. VOTO: 7

MICHELE BRAVI
L’abito formale verde è oversize. Dalla giacca, si intravede un top gioiello ricamato, che abbaglia. Elogio alla diversità (e unicità). VOTO: 8 e mezzo

MAHMOOD e BLANCO
Che bella atmosfera che hanno ricreato sul palco. Anche i due look (Fendi il primo e The Attico menswear il secondo) si sono amalgamati e hanno trovato armonia. Quella perfetta. VOTO: 9

RKOMI con CALIBRO35
Tutti che si spogliano nella cattedrale della musica italiana. Spesso è più facile spogliarsi che vestirsi bene. E questo è il caso. VOTO: 4

AKA7EVEN con ARISA
Angelici entrambi. Look bianchi, con piume, mentre ricordano un grande artista che non c’è più. Toccante. VOTO: 8

HIGHSNOB e HU con MR RAIN
Un trio d’altri tempi. Ben vestiti, eleganti, che cantano di passato e di presente. Un giusto equilibrio, anche stilistico. VOTO: 8

LINO GUANCIALE
Smoking, camicia e papillon neri. Tutto Giorgio Armani. Senza infamia e senza lode. VOTO: 7

DARGEN D’AMICO
Bicolor. Bianco e nero. E occhiali da sole ormai immancabili. Divertente. VOTO: 6 e mezzo

GIUSY FERRERI con ANDY dei BLUVERTIGO
Pioggia d’argento su capi e accessori, sia di lui, sia di lei. E il look si evolve verso nuovi equilibri. VOTO: 7

MARIA CHIARA GIANNETTA (quarto look)
Finalmente il rosa/fucsia è tornato anche questa sera sul palco dell’Ariston. Ne sentivamo la mancanza. L’abito è da sogno. VOTO: 8 e mezzo

FABRIZIO MORO
Giacca stampa pitone? All’1 di notte? Sul palco dell’Ariston? Per cantare i Pooh? Non ci siamo proprio. VOTO: 3

TANANAI con ROSA CHEMICAL
Osare è la parola chiave di questo duetto speciale. Tra giacca di cristalli, capelli rosa shocking e boots bianchi. Il risultato grida modernità evoluta. VOTO: 8

QUI TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Le grandi dimissioni travolgono anche il ricco Nord-Est italiano
Opinioni / Tutti muti, muti tutti (di G. Gambino)
Opinioni / Cento anni fa nasceva Enrico Berlinguer: vi racconto chi era, fra aneddoti, battaglie politiche e il revisionismo di alcuni suoi successori
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Le grandi dimissioni travolgono anche il ricco Nord-Est italiano
Opinioni / Tutti muti, muti tutti (di G. Gambino)
Opinioni / Cento anni fa nasceva Enrico Berlinguer: vi racconto chi era, fra aneddoti, battaglie politiche e il revisionismo di alcuni suoi successori
Opinioni / Morire di giornalismo: la gerarchia dei carnefici impedisce la condanna di Israele per l’omicidio Abu Akleh
Opinioni / Le contraddizioni di chi vuole la pace facendo la guerra
Opinioni / Il Medio Oriente sarà la prossima arena di scontro fra Cina e Usa, ecco perché
Opinioni / È l’algoritmo, bellezza! (di G. Gambino)
Opinioni / Altro che rieducare: il carcere porta i condannati a tornare a delinquere. Ecco perché questo modello ha fallito (di L.Manconi)
Opinioni / Salvate il soldato Berlinguer. Cari Kompagni giù le mani da CartaBianca (di G. Cuperlo)
Opinioni / Il Papa nomina la Nato? “Ma è perché non parla bene italiano”. La censura non basta più, va delegittimato (di A. Di Battista)