Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

L’integrazione in una foto: l’anziano consola il giovane migrante

Lo scatto coglie un'umanità senza filtri

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 15 Dic. 2018 alle 09:00 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:35
0
Immagine di copertina
Lo scatto virale

Una foto di un anziano e un migrante. Insieme su una panchina.

Una foto che diventa virale – Lo scatto immortalato a Salerno si fa emblema dell’integrazione, in tempi di polemiche e divisioni. Un lungomare del sud Italia, su una panchina siedono un anziano, occhiali da sole e immancabile coppola, e un ragazzo di colore, mano al volto quasi a significare sconforto.

La storia dietro lo scatto – L’autore è Salvatore De Rosa e ha detto: “Io l’ho interpretata così: amicizia, vicinanza, nessuna barriera. Ho scattato senza pensarci, le foto raccontano storie, a volte più delle parole”.

L’integrazione che non c’è – La foto sta facendo il giro d’Italia, ma sono già visibili invece le prime conseguenze del Decreto Sicurezza. Migranti lasciati per strada, centri di accoglienza chiusi e cittadini sempre più schivi nei confronti del diverso.

L’arte di ascoltare- Un semplice momento di intimità. L’anziano, ancora curioso della vita, ha deciso di sedersi e ascoltare la storia del ragazzo. Questa fotografia serve a mostrare che restare umani è possibile.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.