Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Nessun Dorma! Al Torino Pride diritti Lgbtqi e contestazione politica

Il Torino Pride ha attraversato le strade della città per celebrare l'orgoglio gay e per esprimere la propria opposizione alla politica italiana attuale

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 16 Giu. 2018 alle 20:06
163

L’estate coincide con la stagione dei gay pride. Anche quest’anno, nel 2018, la maggior parte degli eventi per celebrare l’orgoglio gay in tutto il mondo si tiene nei mesi di giugno, luglio e agosto.

Giacomo Rota ha coperto per TPI.it il Pride organizzato nella città di Torino, fotografando la manifestazione che ha attraversato le strade della città.

Quest’anno l’Europride, che si organizza ogni anno in una diversa città europea, si terrà a Stoccolma Amsterdam, dal 27 luglio al 5 agosto.

Oltre a celebrare l’orgoglio gay, queste parate hanno lo scopo di mantenere viva la memoria dei moti di Stonewell, iniziati il 27 giugno 1969, quando la polizia di New York e i manifestanti del movimento gay statunitense si scontrarono violentemente nel Greenwich Village, a Manhattan.

Il claim scelto per il Pride del 2018 è “Nessun dorma”, accompagnato dall’immagine di un pugno chiuso.

Nella giornata di oggi, 16 giugno, si è tenuto a Torino e vi ha preso parte anche la sindaca 5 Stelle della città, oltre all’Università degli Studi di Torino e al Politecnico, presenti per la prima volta.

Il Pride di Torino è stata anche l’occasione per manifestare contro la decisione del ministro dell’Interno Matteo Salvini di chiudere i porti italiani alla nave della Ong Aquarius con a bordo 697 migranti.

163
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.