Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home

Il sogno del bambino affetto da distrofia muscolare

Immagine di copertina

Luka ha chiesto a un fotografo di regalargli la possibilità di muoversi attraverso degli scatti speciali

Il fotografo sloveno Matej Peljhan ha utilizzato la sua fotografia illusionistica per fare un gesto di solidarietà: aiutare Luka, un bambino affetto da distrofia muscolare, a provare la sensazione di potersi muovere, anche se solo attraverso gli scatti di un professionista.

Matej ha assecondato il sogno di Luka senza ricostruire le immagini al computer, ma fotografando dall’alto il bambino con l’aiuto di pochi oggetti come cuscini, palline, dischi e qualche telo colorato, donandogli l’illusione di poter per una volta camminare, esplorare il mondo e mettersi nei guai.

Con il termine distrofia muscolare viene indicato un gruppo di gravi malattie neuromuscolari degenerative, che provocano l’atrofizzarsi progressivo dei muscoli e la perdita della possibilità di movimento.

Luka, il bambino protagonista delle foto, riesce a muovere soltanto le dita delle mani, con le quali aziona la sua sedia a rotelle elettrica, che gli consente di muoversi da solo.  

Il fotografo che ha creato la gallery per il bambino affetto da distrofia muscolare è particolarmente sensibile al tema delle malattie che limitano i movimenti, dato che lui stesso ha perso il braccio destro quando era giovane. 

Matej Peljhan, nato e cresciuto in Slovenia, all’età di dieci anni è rimasto infatti gravemente ferito a causa dell’esplosione di un ordigno risalente alla seconda Guerra mondiale. Durante l’incidente, oltre al braccio, Pelijhan ha riportato altre gravi lesioni, tra cui la perdita di un occhio.

I suoi studi nel campo della psicologia clinica gli hanno permesso di lavorare a stretto contatto con bambini affetti da differenti patologie, tra cui, appunto, Luka.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pallone spia cinese avvistato in spazio aereo Usa
Oroscopo / Oroscopo Branko oggi, venerdì 3 febbraio 2023: le previsioni segno per segno
Politica / Cuperlo a TPI: “Caro Pd, non nascondiamo la polvere sotto al tappeto”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pallone spia cinese avvistato in spazio aereo Usa
Oroscopo / Oroscopo Branko oggi, venerdì 3 febbraio 2023: le previsioni segno per segno
Politica / Cuperlo a TPI: “Caro Pd, non nascondiamo la polvere sotto al tappeto”
Cronaca / Esclusivo TPI – Mafia & neofascisti: la pista nera che porta alla narco-dittatura
Politica / Elly Schlein a TPI: “Vinco io il Congresso del Pd, lo dicono i numeri”
Sondaggi / Fdi e Lega in calo, crescono 5 Stelle e Sinistra
Politica / Elly Schlein a TPI: “Dopo la politica mi darò al cinema, sogno di fare la regista”
Politica / Modello Bonaccini: ritratto di un uomo-immagine (di L. Telese)
Opinioni / Pd, cambiare nome non risolve ma aiuta (di R. Gianola)
Oroscopo / Oroscopo Paolo Fox di oggi per Bilancia, Scorpione, Sagittario, Capricorno, Acquario e Pesci | Venerdì 3 febbraio 2023