Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

“Sono intelligente, sono fortunato, posso fare tutto”: il video virale del bimbo di tre anni emoziona il web | VIDEO

Ayaan pronuncia parole emozionanti mentre si reca a scuola

Il video virale del bimbo di tre anni che va a scuola

“Sono intelligente, sono fortunato, posso fare qualsiasi cosa”, sono le parole pronunciate da un bimbo nel video motivazionale diventato virale sul web.

Nel filmato, condiviso dalla madre sui social, si vede il piccolo camminare sulla strada che lo porta a scuola e ripetere la frase con la sua tenera voce. “Sono intelligente, sono fortunato, posso fare qualsiasi cosa”.

Il piccolo di tre anni si chiama Ayaan e le sue parole hanno commosso il web.

La madre ha spiegato che la frase pronunciata dal piccolo è il risultato del percorso educativo che lei e il papà hanno pensato per Ayaan, sin da quando il piccolo aveva pochi mesi.

Hanno sempre cercato di farlo sentire speciale e di infondergli fiducia in se stesso. “Ho insegnato questa frase ad Ayaan in occasione del suo secondo compleanno. Speravo che la memorizzasse, che la capisse e la usasse come motivazione nei momenti in cui ne avrebbe avuto bisogno. Quando l’abbiamo sentita questa mattina siamo rimasti a dir poco scioccati. Ha iniziato a ripeterla all’improvviso, dal nulla”.

È un enorme gioia per i genitori sentire il bimbo dire queste toccanti parole di sua spontanea volontà.

Il filmato che non si può guardare fino alla fine, se non si ha pazienza | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”