Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:47
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Sri Lanka, la nave dei veleni è affondata: “Un disastro ambientale”

Immagine di copertina
Il cargo che affonda Credits: ANSA

Oltre mille container a bordo, tra cui 25 tonnellate di acido nitrico insieme ad altri prodotti chimici e cosmetici: è il carico di veleni che in queste ore si sta riversando in uno dei più incontaminati paradisi naturali, le acque dello Sri Lanka.

Il cargo mercantile è naufragato al largo della costa orientale dopo un incendio a bordo, dando inizio al peggior disastro ambientale della storia del Paese, come hanno dichiarato le autorità locali.

In queste ore il governo di Colombo ha deciso di vietare la pesca a 50 miglia dalla costa. L’equipaggio di 25 marinai e tecnici è stato evacuato in tempo, ma nonostante la “battaglia” di pompieri e guardia costiera che hanno domato per giorni le fiamme, il cargo (MV X-Press Pearl, mercantile immatricolato a Singapore) non ha retto ed è affondato lo stesso: ora si temono non solo le perdite dell’acido ma anche delle centinaia di tonnellate di carburante, un cocktail di veleni dannosissimi all’ecosistema.

Il ministro della pesca srilankese ha fatto scattare misure d’emergenza per proteggere la laguna di Negombo, sperando di salvare la vita marina non ancora danneggiata. “E’ un colpo mortale alla nostra industria”, ha dichiarato il leader dei sindacati dei pescatori della regione, Joshua Anthony. “Non possiamo più pescare, il che significa che non possiamo più guadagnarci da vivere”. Sono 5.600 i pescherecci e centinaia i soldati impegnati a ripulire la costa, ma sembra impossibile scongiurare questo terribile disastro.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / Le tre semplici regole per una pasta ancora più green
Ambiente / WWF, cambio ai vertici: Daniela Ducato eletta presidente
Ambiente / I danni degli pneumatici all’ecosistema
Ti potrebbe interessare
Ambiente / Le tre semplici regole per una pasta ancora più green
Ambiente / WWF, cambio ai vertici: Daniela Ducato eletta presidente
Ambiente / I danni degli pneumatici all’ecosistema
Ambiente / Il riscaldamento globale riduce anche le ore di sonno, lo rivela uno studio
Ambiente / I Green Jobs sono i lavori del futuro
Ambiente / È quasi meglio di “seconda mano”
Ambiente / Energia geotermica verde, ma non sfruttata
Ambiente / I piccoli scienziati crescono
Ambiente / Per l’Onu è la politica il maggior ostacolo alla lotta contro il riscaldamento globale
Ambiente / Soia, l’ingrediente nascosto nei nostri piatti che distrugge le foreste