Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Proteste anti-Putin, almeno 260 nazionalisti arrestati in Russia

Immagine di copertina
Credit: Afp

I servizi di sicurezza russi hanno annunciato di aver arrestato 263 persone a Mosca per “atti contrari all’ordine pubblico” dopo le proteste contro il governo a margine delle celebrazioni per i 100 anni della Rivoluzione d’ottobre.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La polizia ritiene che le proteste siano legate al movimento nazionalista di Vyacheslav Maltsev, che è stato dichiarato un movimento estremista e bandito in Russia. 

L’agenzia di stampa russa Tass ha citato la polizia e organismi di monitoraggio internazionali secondo i quali i sostenitori del gruppo di opposizione radicale si sono radunati vicino il Cremlino, a Mosca.

La maggior parte degli arresti sono avvenuti a Mosca, ma anche in altre cinque città russe.

Maltsev sostiene che una rivoluzione in Russia sia imminente e l’anno scorso ha chiesto l’impeachment per il presidente Vladimir Putin. Si ritiene che Maltsev viva all’estero dopo che un tribunale di Mosca ha emesso un mandato d’arresto nei cuoi confronti.

L’FSB, il successore del KGB sovietico, ha scritto sul suo sito venerdì 3 novembre di aver arrestato tutti i membri del movimento nella regione di Mosca, e di aver sequestrato 15 bottiglie molotov esplosive. Secondo le forze di sicurezza, il gruppo pianificava azioni estremiste, attacchi incendiari contro palazzi amministrativi e azioni contro la polizia in occasione della Giornata di Unità nazionale, ovvero le celebrazioni sovietiche per la rivoluzione d’ottobre nel 1917, che si sono tenute il 4 e il 5 novembre.

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Ti potrebbe interessare
Esteri / La provocazione di Putin: Edward Snowden diventa cittadino russo
Esteri / Gas, perdite nei gasdotti Nord Stream 1 e 2: “Danni deliberati”
Esteri / Patrick Zaki, ipotesi prolungamento processo
Esteri / In fuga da Putin, le autorità della Finlandia: “Oltre 7mila russi entrati lunedì dalla frontiera”
Esteri / Medvedev: “La Russia ha il diritto di usare le armi nucleari se necessario, la Nato non interferirà”
Esteri / DART: la missione spaziale per deviare gli asteroidi che minacciano la Terra
Esteri / Cuba approva con un referendum il codice delle famiglie: le coppie omosessuali potranno sposarsi e adottare
Esteri / Russia, neonazista apre il fuoco in una scuola: almeno 13 morti, tra cui 7 bambini
Esteri / Trionfo Meloni, esultano Orban e Le Pen: “Vittoria meritata”. Premier Borne: “Vigileremo sul rispetto dei diritti umani”
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini