Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Ponzio Pilato sotto processo

Immagine di copertina

Un avvocato keniota ha sporto denuncia all'Aja per dichiarare la crocifissione di Gesù Cristo illegittima

Dola Indidis, avvocato keniota ed ex portavoce della magistratura nazionale, ha sporto denuncia presso la Corte Internazionale di Giustizia dell’Aja perché essa dichiari che la crocifissione di Gesù di Nazareth è stata illegittima.

La condanna a morte di quello che il cristianesimo considera il Messia, sostiene Indidis, sarebbe stata pronunciata violando i diritti umani e i principi del giusto processo. A risponderne davanti alla Corte, secondo l’avvocato keniota, dovrebbero essere gli stati successori delle entità – l’Impero romano e la Giudea – che perpetrarono l’ingiustizia: l’Italia, Israele e la Palestina.

La denuncia di Indidis è al momento allo studio della Corte, ma è difficile che venga accettata, anche perché la Corte Internazionale di Giustizia si occupa di dirimere controversie fra gli stati, una fattispecie in cui la crocifissione di Gesù di Nazareth non sembra poter rientrare.

Anche se la richiesta di Indidis fosse ammessa, rimane comunque da capire quali prove e testimoni potrebbero essere esaminati per giungere al verdetto. L’unico documento presentato da Indidis, infatti, è la Bibbia.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Aborto, negli Stati Uniti stop in 66 cliniche dopo la sentenza della Corte Suprema
Esteri / Barboncino salta sul telecomando e compra accidentalmente 70 dollari di film per adulti
Esteri / Vladimir Kara-Murza, l’oppositore di Putin incarcerato e accusato di “alto tradimento”
Esteri / Russia, la minaccia atomica spaventa le élite militari di Mosca: “Pronti a rovesciare Putin”
Esteri / Parlamento Ue: “Europa prepari risposta in caso di attacco nucleare russo”
Esteri / Il giovane re degli scacchi accusato di aver barato più di 100 volte: forse “guidato con un vibratore”
Esteri / Al via il vertice di Praga: sul tavolo il tetto parziale al prezzo del gas
Esteri / Boom di antidepressivi in Russia dopo la “chiamata alle armi” di Putin: + 120%
Esteri / Forze Ucraina verso Kherson, sul tank russo sventola bandiera bianca. Il video
Esteri / Corea del Nord, nuovo lancio di missili balistici verso Mar del Giappone