Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Perù, una donna ha preso a schiaffi un politico in diretta tv: il video

Immagine di copertina

Guido Lombardi era uscito da un colloquio con il presidente della Repubblica e stava parlando con i giornalisti. Dopo un battibecco, una donna infuriata lo ha schiaffeggiato

“Quanti soldi hai?”, “Tanti!”

Questo battibecco tra una donna e il deputato peruviano Guido Lombardi ha dato vita a un’assurda scena ripresa in diretta televisiva.

Il canale tv Rpp stava intervistando Lombardi, appena uscito da un incontro con il presidente della Repubblica Martín Vizcarra, per chiedergli conto di quanto era emerso nel colloquio.

A un certo punto una signora si è avvicinata con fare minaccioso al deputato, e lo ha aggredito verbalmente chiedendogli quanti soldi prendesse. Lombardi ha reagito con spavalderia; si è girato verso la donna e le ha detto: “tanti”.

Lui stesso probabilmente non si sarebbe mai aspettato la reazione della signora, che gli ha rifilato uno schiaffo in pieno volto davanti a migliaia di telespettatori. Non paga, la donna si è poi nuovamente rivolta a Lombardi puntandogli il dito contro, prima di essere allontanata da un poliziotto che nel frattempo era intervenuto.

Guido Lombardi è un ex membro della coalizione di destra Unidad National, ed era a colloquio con il presidente della Repubblica a causa della crisi politica che sta investendo il Perù.

Il 22 marzo, infatti, il presidente Pedro Pablo Kuczynski si è dimesso (gli è subentrato il vice Vizcarra, da cui Lombardi era a colloquio) dopo essere stato investito da uno scandalo in cui è accusato di aver comprato i voti di alcuni parlamentari.

I leader dei partiti del parlamento peruviano hanno accettato le sue dimissioni. Il 20 marzo l’ormai ex presidente aveva affrontato un voto sul suo impeachment.

La pressione di lui era aumentata dopo la pubblicazione di alcuni filmati in cui si vedono alcuni esponenti suoi alleati di governo offrire a membri dell’opposizione ricompense in denaro in cambio del sostegno al presidente.

Forse proprio questa vicenda ha provocato la rabbia della signora, che esasperata dalla corruzione dilagante nel paese si è sfogata prendendo a schiaffi Lombardi, dopo avergli chiesto, in maniera sarcastica, quanti soldi si fosse intascato.

Qui il video:

 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky a Davos: "Stop totale a commercio con la Russia". 007 ucraini: "Putin sfuggito a un attentato due mesi fa". Ergastolo per primo soldato russo a processo
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Ti potrebbe interessare
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky a Davos: "Stop totale a commercio con la Russia". 007 ucraini: "Putin sfuggito a un attentato due mesi fa". Ergastolo per primo soldato russo a processo
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Situazione critica nel Donbass. Mosca ruba il grano". I russi intensificano gli attacchi. Francia: "15-20 anni per Kiev nell'Ue"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell