Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 07:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

È morta Lady Lucan, vedova del conte inglese sparito 43 anni fa dopo aver ucciso una donna

Immagine di copertina

Lady Lucan, vedova del VII conte di Lucan Richard John Bingham, è stata trovata morta nella sua abitazione a Westminster. Il 7 novembre 1974 il marito sparì nel nulla dopo il ritrovamento del corpo della tata dei figli nella casa al centro di Londra

Lady Lucan, vedova del VII conte di Lucan Richard John Bingham, è stata trovata morta nella sua abitazione a Westminster, quartiere del West End londinese. La donna aveva 80 anni.

Il corpo è in attesa di riconoscimento ufficiale e le cause di morte devono ancora essere chiarite. La polizia londinese ha però affermato di non considerare sospetto il decesso dell’anziana.

Il figlio George Bingham, VIII conte di Lucan, ha detto al Daily Mail: “È morta a casa, da sola e apparentemente in pace. La polizia è stata contattata perché mia madre risultava irreperibile da tre giorni”.

Veronica Lucan è stata una delle ultime persone ad aver visto in vita il marito Richard John Bingham.

L’uomo sparì nel nulla il 7 novembre 1974, giorno in cui fu ritrovato nella sua casa di Lower Belgrave Street, nel centro di Londra, il corpo senza vita di Sandra Rivett, la tata dei suoi tre figli.

Nonostante il conte sia stato ufficialmente dichiarato morto nel 1999, secondo alcune fonti Bingham è stato avvistato nel corso degli anni in Australia, Irlanda, Sudafrica e Nuova Zelanda.

Un giudice della Corte suprema ha rilasciato il certificato di morte nel febbraio 2016, permettendo al figlio George di succedergli come conte di Lucan.

Nella stessa notte del sospetto omicidio di Sandra Rivett, il conte di Lucan attaccò anche la moglie, che però riuscì a fuggire e a raggiungere un pub per dare l’allarme.

Poco dopo il fatto l’automobile di Richard John Bingham fu ritrovata sporca di sangue a Newhaven, nell’East Sussex. Nel 1975 il conte fu riconosciuto colpevole dell’omicidio della tata.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”
Esteri / L’ex miss Myanmar si unisce alla lotta contro la dittatura militare: “Combatto per il mio Paese”
Esteri / David Grossman: “Il dialogo è fallito, la violenza fra arabi ed ebrei spezza il sogno della coesistenza”