Stupra, scuoia e uccide la figlia di 4 anni di una donna che aveva rifiutato le sue avance

L'uomo è stato arrestato

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 20 Feb. 2019 alle 15:58 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:00
0
Immagine di copertina
Immagine di repertorio

Un uomo nello stato indiano di Maharashtra ha stuprato, ucciso e scuoiato una bambina di 4 anni per vendicarsi della madre, che aveva rifiutato le sue avance.

Le forze dell’ordine hanno arrestato un ragazzo di 27 anni per l’omicidio, secondo quanto ha riferito il Times of India.

L’uomo aveva inizialmente negato di sapere cosa fosse successo alla bambina, ma nel corso dell’interrogatorio ha ammesso di averla uccisa e di aver rimosso con un coltello la pelle dal viso per renderla irriconoscibile. Inoltre, il ragazzo ha anche staccato la testa della piccola di 4 anni, gettando il corpo vicino casa.

La madre della bambina aveva avuto un diverbio con l’uomo e gli aveva intimato di non presentarsi più a casa sua quando era da sola e di smetterla con le avance, minacciandolo di rivelare tutto al marito.

A quelle parole il ragazzo ha reagito con incredibile violenza, aggredendo la figlia della donna che l’aveva rifiutato e cercando di avere un rapporto sessuale con la bambina. Dopo averla stuprata ha temuto che la piccola avrebbe rivelato tutto ai genitori, motivo per cui ha deciso di ucciderla, staccandole la testa e scuoiandole il viso con un coltello.

I genitori hanno allertato le forze dell’ordine non riuscendo a trovare più la figlia: gli inquirenti hanno trovato prima il corpo della bambina e solo in seguito anche la sua testa.

I sospetti sono subito ricaduti sul giovane con cui la madre aveva litigato poco prima: l’uomo ha prima negato ogni responsabilità, ma nel corso dell’interrogatorio ha confessato di aver ucciso la piccola per vendetta nei confronti della madre, che l0 aveva rifiutato.

Sull’uomo pendono adesso le accuse di omicidio e di violenza sessuale. Nella sua abitazione è stato anche ritrovato il coltello con cui avrebbe ucciso la bambina di 4 anni, figlia tra l’altro di due amici di famiglia.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.