Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

I ribelli al tavolo

Immagine di copertina

L'opposizione siriana prenderà parte alla conferenza di pace di Ginevra sulla Siria

La Coalizione Nazionale Siriana parteciperà alla conferenza di pace di Ginevra che si terrà a Gennaio 2014. L’incontro mira a porre fine al conflitto civile all’interno del Paese. Ad annunciare la partecipazione del gruppo dell’opposizione siriana è il presidente della Coalizione Nazionale, Ahmad Jarba.

Precedentemente il gruppo aveva dichiarato che avrebbe preso parte alla conferenza se i prigionieri di guerra fossero stati rilasciati e se fossero stati aperti dei corridoi per gli aiuti umanitari in tutta la Siria.

Ahmad Jarba ha sottolineato che l’attuale presidente siriano Bashar al-Assad non dovrà avere più alcun ruolo nel Paese. L’opposizione vuole portare a Ginevra un piano per la transizione della leadership siriana e l’instaurazione di un “genuino” regime democratico.

In un’intervista a Reuters e all’Associated Press, Ahmad Jarba ha inoltre parlato della partecipazione dell’Iran alla conferenza di pace, affermando che questo Paese dovrà essere ammesso a Ginevra solo se sarà in grado di fare un passo indietro e di ritirare le sue forze e quelle dei suoi alleati dal campo del conflitto siriano.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacco con drone a Tel Aviv vicino all'ambasciata Usa: 1 morto, diversi feriti. L'azione rivendicata dagli Houthi
Esteri / Arabia Saudita, Riad giustizia altri due condannati a morte: oltre 100 esecuzioni dall’inizio del 2024
Esteri / Gaza: Amnesty International denuncia la “tortura diffusa” dei palestinesi da parte di Israele
Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacco con drone a Tel Aviv vicino all'ambasciata Usa: 1 morto, diversi feriti. L'azione rivendicata dagli Houthi
Esteri / Arabia Saudita, Riad giustizia altri due condannati a morte: oltre 100 esecuzioni dall’inizio del 2024
Esteri / Gaza: Amnesty International denuncia la “tortura diffusa” dei palestinesi da parte di Israele
Esteri / Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Ue con 401 sì: FdI vota contro
Esteri / Biden ha il Covid e per la prima volta considera l'ipotesi del ritiro: "Pensate che Kamala Harris possa vincere?"
Esteri / Knesset vota risoluzione contro nascita Stato palestinese. Iran: "Il Consiglio di Sicurezza Onu fermi Israele a Gaza"
Esteri / Amazzonia: le rare immagini della tribù Mashco Piro che vive isolata e senza contatti con il resto del mondo
Esteri / Attentato a Trump, l'indiscrezione della Cnn: "Complotto dell'Iran per assassinare l'ex presidente"
Esteri / Hamas: 57 morti in 5 raid israeliani su Gaza. Netanyahu: "Progressi verso vittoria, con Hamas serve solo più pressione"
Esteri / Spagna, bus esce di strada e rimane inclinato in verticale all’imbocco della galleria: almeno 45 feriti