Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’ex vigile urbano Sergei Torop si spaccia per Gesù e fonda una chiesa in Siberia: arrestato

Immagine di copertina
Sergei Torop

Le autorità russe hanno organizzato un’operazione speciale per arrestare un ex agente della polizia stradale che affermava di essere la reincarnazione di Gesù. L’uomo ha fondato una setta con sede in Siberia. Sergei Torop, 59 anni, noto ai suoi seguaci come Vissarion, si credeva Gesù, andava in giro vestito con una tunica bianca e i capelli sciolti e la barba. Elicotteri e ufficiali armati hanno preso d’assalto le comunità da lui gestite e lo hanno arrestato insieme a due suoi aiutanti. Torop è accusato di avere fondato un’organizzazione religiosa illegale che attraverso il culto estorceva denaro ai seguaci. Inoltre, il “santone” avrebbe sottoposto ad abusi emotivi i suoi credenti.

Torop, che ha perso il lavoro come ufficiale del traffico nel 1989, ha affermato di aver vissuto un “risveglio” quando il regime sovietico ha cominciato a crollare. Nel 1991 ha fondato un movimento oggi conosciuto come la Chiesa dell’ultimo Testamento. Diverse migliaia di seguaci vivono in una serie di villaggi remoti nella regione di Krasnoyarsk in Siberia. Tra i convertiti al culto ci sono professionisti provenienti da tutta la Russia e pellegrini dall’estero.

Nella sua comune si rispetta il veganismo ed è vietato lo scambio di denaro. I suoi seguaci indossano abiti austeri e contano gli anni a partire dal 1961, anno della nascita di Vissarion, mentre il Natale è stato sostituito da una festa che si celebra il 14 gennaio, il giorno del suo compleanno. Non è chiaro cosa accadrà ai discepoli ora che il loro leader è stato arrestato, né è chiaro perché le autorità abbiano deciso di agire ora.

Leggi anche: Montepulciano, “santone” arrestato con l’accusa di violenze sessuali: ipnotizzava gli adepti per renderli più docili
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda