Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:51
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Un docente universitario è stato ucciso in Bangladesh

Immagine di copertina

Secondo la polizia la dinamica è simile a quella di altri omicidi nei confronti di blogger e attivisti laici avvenuti nel paese nei mesi scorsi

Un docente universitario è stato ucciso in Bangladesh. Secondo la polizia la dinamica è simile a quella di altri omicidi nei confronti di blogger e attivisti laici avvenuti nel paese nei mesi scorsi. 

Rezaul Karim Siddique, di 58 anni era un professore di inglese presso l’Università di Rajshahi nell’area occidentale del paese.

È stato attaccato a colpi di machete da assalitori non ancora identificati mentre si recava all’università. La responsabilità dell’attacco è stata rivendicata dal sedicente Stato islamico.  

L’anno scorso, quattro blogger laici sono stati uccisi a colpi di machete.

Un funzionario della polizia bangladese, Zahidul Islam, ha detto che Siddique era coinvolto in programmi culturali, e aveva istituito una scuola a Bagmara, una ex roccaforte del gruppo islamico fuorilegge Jamaat Mujahideen Bangladesh.

All’inizio di questo mese uno studente di legge che aveva espresso opinioni secolari è stato attaccato a morte a colpi di machete nella capitale Dhaka. 

I quattro blogger uccisi l’anno scorso erano tutti su una lista di 84 blogger atei diffusa da gruppi islamisti. Il Bangladesh è comunque un paese ufficialmente laico, nonostante il 90 per cento della sua popolazione sia di religione musulmana. 

Nel paese in questi mesi non sono mancate le violenze contro membri di minoranze religiose, tra cui sciiti, sufi e musulmani ahmadi, cristiani e indù, e contro religiosi e cooperanti stranieri

— LEGGI ANCHE: I blogger atei minacciati di morte in Bangladesh

“A morte i blogger atei”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, l’annuncio di Joe Biden: “Mi ritiro dalla corsa e appoggio Kamala Harris come candidata democratica”
Esteri / Usa, l’indiscrezione del New York Times: “Biden non annuncerà l’eventuale ritiro prima della visita di Netanyahu”
Esteri / Yemen: gli Houthi rispondono al raid di Israele e attaccano una nave nel Mar Rosso
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, l’annuncio di Joe Biden: “Mi ritiro dalla corsa e appoggio Kamala Harris come candidata democratica”
Esteri / Usa, l’indiscrezione del New York Times: “Biden non annuncerà l’eventuale ritiro prima della visita di Netanyahu”
Esteri / Yemen: gli Houthi rispondono al raid di Israele e attaccano una nave nel Mar Rosso
Esteri / Yemen: Israele ha bombardato il porto di Hodeidah controllato dagli Houthi
Esteri / Biden pronto all'addio dopo le pressioni dei democratici: "Potrebbe annunciarlo già nel fine settimana"
Esteri / Guasti informatici in tutto il mondo: aerei a terra e problemi a media e banche
Esteri / Attacco con drone a Tel Aviv vicino all'ambasciata Usa: 1 morto, diversi feriti. L'azione rivendicata dagli Houthi
Esteri / Arabia Saudita, Riad giustizia altri due condannati a morte: oltre 100 esecuzioni dall’inizio del 2024
Esteri / Gaza: Amnesty International denuncia la “tortura diffusa” dei palestinesi da parte di Israele
Esteri / Ursula von der Leyen rieletta presidente della Commissione Ue con 401 sì: FdI vota contro