Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Rödl & Partner fatturato globale 2020 in crescita a 495 milioni di euro. L’Italia sale a 23,8 milioni

Immagine di copertina

Rödl & Partner, uno dei maggiori studi professionali multidisciplinari a livello internazionale nelle aree della consulenza legale e fiscale, dei servizi di revisione, della consulenza del lavoro e dei servizi amministrativi in outsourcing, anche per il 2020 conferma il suo trend di crescita, che ha portato lo Studio in dieci anni a raddoppiare il fatturato.

Nel 2020, anno difficile dal punto di vista sanitario ed economico, il fatturato del gruppo tedesco si è attestato a 495 milioni di euro, segnando un aumento di 5 milioni rispetto all’anno precedente, con una crescita costante che consolida Rödl & Partner come rilevante realtà a livello mondiale.

Nel 2020 è salito anche il numero dei collaboratori che è arrivato a toccare quota 5.130 professionisti operativi in 106 uffici dislocati in 48 paesi.

In Italia, Rödl & Partner, che è presente con oltre 200 professionisti, che assistono clienti nazionali ed internazionali dagli uffici di Milano, Roma, Padova e Bolzano, conferma i positivi risultati conseguiti a livello internazionale. Nel 2020 il fatturato di Rödl nel nostro paese ha infatti raggiunto quasi 24 milioni di euro in leggera crescita rispetto al 2019.

“Nel 2020, complice l’emergenza sanitaria da COVID-19 con il susseguirsi di nuove normative igienico-sanitarie, c’è stata una grande richiesta di consulenza e orientamento da parte delle aziende italiane – commenta Stefan Brandes, managing partner di Rödl & Partner in Italia – a tutto questo si è aggiunta, come è stato del resto per lo scorso anno, la domanda costante di multidisciplinarietà con servizi e soluzioni integrate. In particolare considerato le restrizioni di movimento e le limitazioni agli incontri abbiamo sviluppato soluzioni tecnologiche e digitali che ci hanno permesso di erogare tutta la nostra gamma di servizi anche da remoto e in mobilità, così da assistere i nostri clienti al meglio anche in pieno lockdown.”

Per il 2021 siamo fiduciosi, e questi primi sei mesi di attività ne sono la conferma – conclude l’avv. Brandes – Con il rallentare della pandemia assisteremo, come già osserviamo, a una ripresa della quotidianità, sia sociale che lavorativa, che, inevitabilmente, si rifletterà sulla ripresa economica. Certo, per alcune attività sarà più semplice recuperare rispetto ad altre. In ogni caso, lo Studio sarà sempre a disposizione per supportare e consigliare al meglio i nostri clienti, ancor di più in quest’anno di passaggio verso una nuova normalità.”

Ti potrebbe interessare
Lavoro / Lavoratori Gkn criticano il leader della Cgil Landini: “No passerelle mediatiche”
Economia / Auto, con la transizione green 70mila posti a rischio in Italia: il Governo Draghi che fa?
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Lavoratori Gkn criticano il leader della Cgil Landini: “No passerelle mediatiche”
Economia / Auto, con la transizione green 70mila posti a rischio in Italia: il Governo Draghi che fa?
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Economia / Scenari economici post Covid per le aziende italiane
Economia / Come funziona la tassa minima globale
Economia / Crisi: il Covid ha spazzato via i progetti di vita di due famiglie su tre
Economia / Chiude anche la Timken di Villa Carcina, 106 licenziati
Economia / La settimana corta è un successo ovunque. In Italia invece continuiamo a lavorare di più e (quindi) peggio
Economia / Altro che equità fiscale e sviluppo sostenibile, la riforma del fisco di Draghi non ha coperture
Economia / "I profitti del vaccino anti-Covid di Moderna finiranno nei paradisi fiscali"