Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia » Lavoro

350 euro al mese per un lavoro full-time: le assurde offerte che dilagano su internet

Immagine di copertina

Offerte di lavoro | Non è raro trovare su Facebook annunci di lavoro che si rivelano vere e proprie sòle. La lista delle offerte di lavoro oltre il limite dello sfruttamento è veramente molto lunga e tutti i giorni sul popolare social in blu compaiono offerte che di legale e lecito hanno veramente poco.

Paga bassissima – Baristi a 3 euro all’ora in nero, banconiste esperte per 80 euro a settimana, gommisti a 400 euro al mese per un full time sette giorni su sette senza alcun giorno di riposo, la lista delle proposte assurde è pressoché infinita.

La denuncia – Tra le tante e svariate offerte di sfruttamento, questa mattina a TPI è arrivata l’ennesima segnalazione. Nel gruppo “Cerco/Offro lavoro a Palermo” la titolare di un negozio di detersivi e materiale per la pulizia della casa ha pubblicato un vago annuncio di lavoro “Cercasi commessa per negozio di detersivi a Bagheria”.

Nessun riferimento ulteriore, come molto spesso capita la titolare ha risposto alle interessate di chiedere informazioni come orari e stipendio in privato. Così ha fatto Aurora, giovane ragazza siciliana che ha poi svelato le allucinanti condizioni offerte.

Tutto su messenger – Contattata via Messenger, la proprietaria del negozio ha spiegato che il lavoro avrebbe comportato un impegno full time dalle 8 del mattino alle 20 con tre ore di pausa dal lunedì al sabato, oltre a una mezza giornata dalle 9 alle 13 la domenica. Insomma, una proposta davvero allettante: nove ore al giorno per sei giorni a settimana più un’ulteriore mezza giornata la domenica, senza alcun giorno di riposo previsto. Il compenso? Ben 350 euro al mese, in nero, “per iniziare”.

Orari impossibili – Ci vuole poco a fare i cosiddetti “conti della serva”: si tratta di un impiego full time da 58 ore per 87.5 euro a settimana, ben 1,5 euro all’ora in nero. Ma non è tutto: non contenta, la titolare ha anche spiegato alla ragazza che avrebbe dovuto fare una settimana di prova prima della conferma. “Retribuita?”, ha domandato ingenuamente Aurora.

C’è chi dice NO – “No”, ha replicato la donna come fosse la risposta più naturale e ovvia del mondo. A giudicare dalla quantità di offerte di lavoro simili che girano sul Web e sui social, purtroppo il caso della negoziante di Bagheria non è affatto isolato e questo tipo di condizioni – sopratutto al Sud – sono proposte all’ordine del giorno in qualsiasi settore.

> 2,5 euro per gestire un negozio full time: le indegne offerte di lavoro sul web

Ti potrebbe interessare
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Economia / Scenari economici post Covid per le aziende italiane
Economia / Come funziona la tassa minima globale
Ti potrebbe interessare
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Economia / Scenari economici post Covid per le aziende italiane
Economia / Come funziona la tassa minima globale
Economia / Crisi: il Covid ha spazzato via i progetti di vita di due famiglie su tre
Economia / Chiude anche la Timken di Villa Carcina, 106 licenziati
Economia / La settimana corta è un successo ovunque. In Italia invece continuiamo a lavorare di più e (quindi) peggio
Economia / Altro che equità fiscale e sviluppo sostenibile, la riforma del fisco di Draghi non ha coperture
Economia / "I profitti del vaccino anti-Covid di Moderna finiranno nei paradisi fiscali"
Economia / Ecofin approva il Piano nazionale di ripresa e resilienza dell'Italia
Economia / El Salvador diventa il primo Paese al mondo a legalizzare il Bitcoin